Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 01:41

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,82%)

 
CARACAS

Venezuela: Maduro,'revisione totale delle relazioni con Usa'

 
ROMA
Bolt dice basta con il calcio

Bolt dice basta con il calcio

 
MILANO
Muore carbonizzato in strada a Milano

Muore carbonizzato in strada a Milano

 
MILANO
Petrachi: Dal Toro giurisprudenza su Var

Petrachi: Dal Toro giurisprudenza su Var

 
MILANO
Biglia: Vorrei tornare contro il Napoli

Biglia: Vorrei tornare contro il Napoli

 
PARIGI

Francia-Italia: Loiseau, Salvini insulta francesi

 
MILANO
Tonali:Vorrei essere allenato da Gattuso

Tonali:Vorrei essere allenato da Gattuso

 
MILANO
Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

Biglia: Con Piatek il Milan ci guadagna

 
MILANO
Wanda: Rinnovo Icardi? Con Marotta amici

Wanda: Rinnovo Icardi? Con Marotta amici

 
NEW YORK

Usa: Chelsea Clinton in attesa del terzo figlio

 

FIRENZE

Pioli, con Cagliari gara particolare

"Davide Astori è sempre con noi, non serve nulla per ricordarlo"

Pioli, con Cagliari gara particolare

FIRENZE, 18 OTT - "Domenica sarà una partita particolare, incontriamo il Cagliari, e ci saranno testimonianze importanti, ma non ci serve una partita particolare per sentire Davide con noi". Lo ha detto l'allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli, parlando di Davide Astori e del prossimo match di campionato contro la sua ex squadra, sul palco della festa per i 30 anni dell'edizione fiorentina di Repubblica. "I ragazzi l'anno scorso sono stati bravi a far capire questa situazione - ha affermato - e anche i nuovi lo sentono". Astori, ha detto Pioli, "era il mio riferimento insieme a Badelj, mi sono appoggiato molto a loro. Davide per la sua serenità, determinazione, condivisione, era importante anche per i suoi compagni. Quello che ci è capitato è stato tremendo, ma mi ha insegnato a vedere diversamente i miei giocatori, ho apprezzato di più le loro qualità umane".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400