Lunedì 17 Dicembre 2018 | 13:35

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
Derby Mole, convalidato arresto ultrà

Derby Mole, convalidato arresto ultrà

 
NYON (SVIZZERA)
Europa League: il Napoli pesca lo Zurigo

Europa League: il Napoli pesca lo Zurigo

 
ROMA
Europa League: l'Inter con Rapid Vienna

Europa League: l'Inter con Rapid Vienna

 
ROMA

Usa-Messico, bimbi migranti con i numeri sul braccio

 
NUORO
Lapia (M5s): audio con versione diversa

Lapia (M5s): audio con versione diversa

 
ROMA

Champions: Totti "Roma fortunata, ma Porto non facile"

 
ROMA

Champions: Nedved "Preso una delle forti, ma fiduciosi"

 
TORINO

Champions: Allegri, chi ha ambizione non ha timore

 
TORINO
Champions: Allegri, ambiziosi non temono

Champions: Allegri, ambiziosi non temono

 
MILANO

Scala: ok bilancio, nel 2019 'salvato' da Traviata

 
NYON (SVIZZERA)
Champions: Roma agli ottavi con il Porto

Champions: Roma agli ottavi con il Porto

 

TRENTO

Ue: Giorgetti, lottare ma no colpi testa

Con le vecchie ricette saremmo finiti nel burrone

Ue: Giorgetti, lottare ma no colpi testa

TRENTO, 12 OTT - "Noi pensiamo che le ricette proposte in questi anni abbiano sicuramente fatto la fortuna di alcuni popoli europei, ma non quella del popolo italiano. E oggi noi, senza fare colpi di testa, senza essere irresponsabili, sappiamo perfettamente che serve fare un braccio di ferro per portare avanti le proprie idee e rompere gli equilibri consolidati". Così, parlando della nota di aggiornamento al Def, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, a Trento per la campagna elettorale delle provinciali della Lega con il candidato Maurizio Fugatti. "Lo stiamo facendo - ha aggiunto - perché sappiamo che con le vecchie ricette saremmo finiti nel burrone. Con altre non ci andiamo nel burrone".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400