Martedì 11 Dicembre 2018 | 06:07

NEWS DALLA SEZIONE

PECHINO

Cina-Usa: telefonata Liu-Mnuchin

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in lieve rialzo (+0,22%)

 
WASHINGTON

Canada: lady Huawei pronta ad accettare libertà vigilata

 
ROMA
Serie B: la classifica

Serie B: la classifica

 
SALERNO
Serie B: Salernitana-Brescia 1-3

Serie B: Salernitana-Brescia 1-3

 
ROMA
Malagò: Inammissibili offese ai Preziosi

Malagò: Inammissibili offese ai Preziosi

 
BOLOGNA
Bologna: Saputo, Inzaghi resta

Bologna: Saputo, Inzaghi resta

 
MILANO

Banco Bpm: accordo con C.Fondiario ed Elliot su npl

 
BRUXELLES

Manovra: Dombrovskis,senza correzione avanti procedura

 
ROMA

Manovra: Moscovici,ci sono margini,ma dentro le regole

 
ROMA

Macron in tv, 'non sminuisco la collera, è giusta'

 

TORINO

Investì prostituta con furgone, fermato per tentato omicidio

Torino, polizia identifica e ritraccia giovane pregiudicato

TORINO, 12 OTT - Investita da un furgone, che le era passato sopra, una prostituta albanese di 22 anni era finita in ospedale in gravissime condizioni. A distanza di due mesi dal tentato omicidio, avvenuto la notte del 27 luglio scorso a Torino, la polizia ha arrestato Catalin Eduard Demir, pregiudicato di origini albanesi di 23 anni. E' risultato il proprietario del furgone, di cui aveva denunciato il furto e che è stato ritrovato a Padova. Dalle indagini della Squadra Mobile è emerso che la ragazza, che alla vista del furgone aveva deciso di voltare le spalle e allontanarsi, era stata investita intenzionalmente. Il furgone, con targa romena, aveva imboccato contromano via Foà e, dopo averla colpita facendola cadere, le era passato sopra procurandole traumi e fratture multiple. All'identificazione del giovane ha contribuito anche il Sistema Automatico Riconoscimento Immagini della Scientifica.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400