Lunedì 10 Dicembre 2018 | 12:16

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO

Papiro Artemidoro è falso, ma la truffa è prescritta

 
ROMA

Cinema: incassi, Bohemian Rhapsody ancora in testa

 
TORINO

Champions: Pjanic 'questa è la Juventus più forte'

 
TORINO
Pjanic 'questa è la Juventus più forte'

Pjanic 'questa è la Juventus più forte'

 
ISTANBUL

Migranti: 4.500 fermati a confini Turchia in una settimana

 
BOLOGNA
Vertice sul futuro di Filippo Inzaghi

Vertice sul futuro di Filippo Inzaghi

 
BOLOGNA

Calcio: in corso vertice sul futuro di Filippo Inzaghi

 
ROMA
Iachini: Empoli giovane, può crescere

Iachini: Empoli giovane, può crescere

 
CAGLIARI
Sfruttamento immigrazione, sei arresti

Sfruttamento immigrazione, sei arresti

 
FIRENZE
Aeroporti, disagi per nebbia a Firenze

Aeroporti, disagi per nebbia a Firenze

 
CAGLIARI
Lascia candidata M5S a regionali sarda

Lascia candidata M5S a regionali sarda

 

ROMA

Bri: incertezze politica Italia peso su spread

Torna a rafforzarsi legame banche-debito Italia

ROMA, 21 SET - L'aumento dello spread Btp-Bund e la crisi in Turchia ha colpito le banche con un effetto più forte sulle europee e, fra queste, le italiane,le francesi e le spagnole. Lo afferma la Bri secondo cui, da maggio, le quotazioni degli istituti europei hanno perso il 20% un livello ben superiore a quelle Usa, innescate "dall'aumento delle incertezze politiche in Italia". Sulle banche lo spread pesa in maniera diretta a causa dell'indebolimento del capitale per via delle perdite sul valore dei Btp e in maniera indiretta a causa di condizioni di finanziamento più difficili. Sotto il profilo mondiale il rapporto registra un "aumento delle divergenze" fra i mercati mondiali e prevede possibili "ulteriori turbolenze" con gli Stati Uniti in crescita tumultuosa da un lato e paesi emergenti in difficoltà, specie quelli con squilibri, dall'altro e la Cina in possibile rallentamento sullo sfondo. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400