Domenica 21 Ottobre 2018 | 07:26

NEWS DALLA SEZIONE

CIUDAD HIDALGO (MESSICO)

Carovana di 2mila migranti riprende la marcia verso gli...

 
TORINO
Juve: Ronaldo, ogni partita insegna

Juve: Ronaldo, ogni partita insegna

 
UDINE
Napoli: Ancelotti, scudetto è un sogno

Napoli: Ancelotti, scudetto è un sogno

 
ROMA
Messi ko 3 settimane, salta Inter e Real

Messi ko 3 settimane, salta Inter e Real

 
TEL AVIV

Israele rinvia demolizione villaggio beduino

 
WASHINGTON

Trump, via gli Usa dall'accordo sui missili con Russia

 
ROMA

Calcio: Udinese-Napoli 0-3

 
ROMA
Barca: Messi ko, Inter e Real a rischio

Barca: Messi ko, Inter e Real a rischio

 
TORINO
Juventus: Allegri, serve più testa

Juventus: Allegri, serve più testa

 
BOLOGNA

Lucio Dalla: il Consiglio di Stato, via il vincolo alla...

 
ROMA

Festa Roma: Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

ROMA

Tardelli,crisi? Giovani non si divertono

Aperto anno sociale Us Acli,analisi momento 'no' pallone azzurro

Tardelli,crisi? Giovani non si divertono

ROMA, 21 SET - I grandi cambiamenti nel mondo del calcio hanno profondamente modificato la situazione economica e sociale di questo sport. Se ne è parlato alla tavola rotonda 'Il calcio italiano tra possibili innovazioni e arretratezza cronica' in occasione dell'avvio dell'anno sociale 2018 dell'Unione Sportiva Acli, dove tra i relatori sedevano Marco Tardelli, e la ex azzurra e tecnico dell'Under 15, Patrizia Panico. Ad aprire i lavori, dedicati anche al momento 'no del calcio maschile, il presidente dell'Us Acli, Damiano Lembo. Secondo Panico "il bambino o la bambina nelle scuole calcio non si divertono più. Forse viene a mancare il cortile, la strada, quello che a noi ha fatto crescere". Per Tardelli, "le scuole calcio hanno voluto cancellare quanto fatto dai vecchi ed è un errore perché la storia non si cancella mai". Il problema però è anche della classe dirigente: "I presidenti vogliono manager che fanno business. In questo modo sono lontani dall'affetto dei tifosi e della Nazionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400