Mercoledì 21 Novembre 2018 | 06:34

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON

Schiaffo a Trump, giudice ordina rilascio 100 iracheni

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in ribasso (-1,35%)

 
WASHINGTON

Russiagate: consegnate risposte Trump a Mueller

 
ROMA
Al Brasile basta Richarlison, Camerun ko

Al Brasile basta Richarlison, Camerun ko

 
NEW YORK

Amazon:Bezos, assegno da 97,5 mln dlr per aiuti a senzatetto

 
ROMA
Verratti: La miglior Italia che ho visto

Verratti: La miglior Italia che ho visto

 
ROMA

Mancini: "Sofferenza gol, ma noi più avanti del previsto"

 
ROMA

Calcio: Italia-Usa 1-0

 
ROMA
Italia-Usa: tifoso invade il campo

Italia-Usa: tifoso invade il campo

 
ROMA
Tegole sul PSG, Neymar e Mbappé vanno ko

Tegole sul PSG, Neymar e Mbappé vanno ko

 
ROMA
Giorgetti: Con Miccichè confronto aperto

Giorgetti: Con Miccichè confronto aperto

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

F1: Singapore, Hamilton, hanno lottato bene poi sono spariti

Pilota Mercedes "bellissima partenza e dura lotta con Verstappen

ROMA, 16 SET - Entusiasta per la vittoria e per lo strapotere mostrato in pista ancora una volta. Così il pilota della Mercedes Lewis Hamilton si è presentato ai microfoni di Sky sport dopo aver trionfato anche al gp di Singapore. "E' stata una gara dura, con una bellissima partenza" ha detto il leader della classifica iridata, poi senza citare direttamente la Ferrari ha aggiunto: "loro hanno lottato bene poi sono spariti della gara". Il campione del mondo ha sottolineato il duello con Max Verstappen che lo ha tallonato fino alla fine: "al momento dei doppiaggi ho avuto un pò di sfortuna, quelli che mi stavano davanti si spostavano da una parte e dell'altra, era difficili seguirli, non mi lasciavano andare, e Max continuava ad avvicinarsi tantissimo, ha lottato bene, mi ha dato molto filo da torcere. E' sembrata una gara lunga, che non finiva mai".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400