Martedì 13 Novembre 2018 | 07:51

NEWS DALLA SEZIONE

CONDOFURI (REGGIO CALABRIA)
Confiscati beni a presunto capocosca

Confiscati beni a presunto capocosca

 
PARADISE (USA)

California, sale a 42 morti il bilancio degli incendi

 
WASHINGTON

Arizona, ai democratici il seggio del Senato dopo 24 anni

 
PECHINO

Borsa: Shanghai apre a -1,14%, pesano perdite Wall Street

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in forte ribasso (-1,77%)

 
NEW YORK
Usa anti-Italia, c'è figlio di Klinsmann

Usa anti-Italia, c'è figlio di Klinsmann

 
FIRENZE
Chiellini, Che onore fare 100 con Italia

Chiellini, Che onore fare 100 con Italia

 
PISA
Omicidio nel Pisano: fermato un giovane

Omicidio nel Pisano: fermato un giovane

 
PISA

Omicidio nel Pisano: fermato giovane dopo interrogatorio

 
RIMINI
Tentato omicidio vicino Questura Rimini

Tentato omicidio vicino Questura Rimini

 
MILANO
Aggredito con la bici, morto a Milano

Aggredito con la bici, morto a Milano

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

CAGLIARI

Foreign fighter italiano: Caria su Fb, non sono terrorista

Ridicole e immotivate accuse nei confronti di formazioni curde

CAGLIARI, 16 SET - "Non sono un terrorista". È la autodifesa, pubblicata a tarda notte su Facebook,di Pierluigi Caria, il 33enne italiano, residente a Nuoro, coinvolto nell'operazione della Dda di Nuoro che ieri ha effettuato in Sardegna diverse perquisizioni in un'indagine sui cosiddetti "foreign fighter", i combattenti, anche italiani, che vanno in guerra nelle zone "calde" come il Medio Oriente. "Ritengo - spiega in un lungo post - sia semplicemente ridicolo che le YPG e l'IFB vengano associate al terrorismo. Si tratta di formazioni composte da volontari curdi, arabi, siriaci, turchi e occidentali che in mezzo all'orrore della guerra difendono da anni la popolazione della Siria del Nord. L'accusa infamante di terrorismo rivolta alle YPG è surreale e completamente immotivata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400