Sabato 19 Gennaio 2019 | 13:32

NEWS DALLA SEZIONE

PADOVA

Burkina: Tacchetto, mio figlio probabilmente rapito

 
VARSAVIA

Polonia: cordoglio del Papa ai funerali del sindaco ucciso

 
PIACENZA
Iscrisse moglie su chat erotica,condanna

Iscrisse moglie su chat erotica,condanna

 
PIACENZA

Stalking: iscrisse la moglie a chat erotica, condannato

 
CASTRIGNANO DEL CAPO (LECCE)

Detersivo al posto dell'acqua, asportato stomaco a 28enne

 
CASTRIGNANO DEL CAPO (LECCE)
Beve detersivo al bar, asportato stomaco

Beve detersivo al bar, asportato stomaco

 
URBINO
Cardiologo arrestato respinge accuse

Cardiologo arrestato respinge accuse

 
ROMA

Burkina: media, si dimettono premier e governo

 
PARIGI

Gilet gialli: al via decimo sabato di proteste

 
ROMA

Sondaggio, Labour perderebbe voti se fermasse la Brexit

 
VARSAVIA

Polonia: imponenti funerali a Danzica per sindaco ucciso

 

CAGLIARI

Foreign fighter italiano: Caria su Fb, non sono terrorista

Ridicole e immotivate accuse nei confronti di formazioni curde

CAGLIARI, 16 SET - "Non sono un terrorista". È la autodifesa, pubblicata a tarda notte su Facebook,di Pierluigi Caria, il 33enne italiano, residente a Nuoro, coinvolto nell'operazione della Dda di Nuoro che ieri ha effettuato in Sardegna diverse perquisizioni in un'indagine sui cosiddetti "foreign fighter", i combattenti, anche italiani, che vanno in guerra nelle zone "calde" come il Medio Oriente. "Ritengo - spiega in un lungo post - sia semplicemente ridicolo che le YPG e l'IFB vengano associate al terrorismo. Si tratta di formazioni composte da volontari curdi, arabi, siriaci, turchi e occidentali che in mezzo all'orrore della guerra difendono da anni la popolazione della Siria del Nord. L'accusa infamante di terrorismo rivolta alle YPG è surreale e completamente immotivata".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400