Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 02:15

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in lieve rialzo (+0,10%)

 
WASHINGTON

Usa 2020, la democratica Gillibrand annuncia corsa

 
TEL AVIV

Gaza, sbloccata la vicenda dei tre carabinieri

 
CREMONA
Pacca su sedere a 12enne,pm: meno grave

Pacca su sedere a 12enne,pm: meno grave

 
MILANO

Migrante respinto giù da aereo e scappa, Malpensa in tilt

 
MILANO
Malpensa, migrante giù da aereo e scappa

Malpensa, migrante giù da aereo e scappa

 
NAIROBI

Kenya: ministro interno, situazione sotto controllo

 

Gaza: carabinieri i 3 italiani rifugiati in sede Onu

 
BRUXELLES

Brexit: Tusk, ora c'è solo una soluzione positiva...

 
NEW YORK

Abu Mazen a Onu, chiediamo da oggi divenire membri effettivi

 
LONDRA

Brexit: Corbyn presenta la mozione di sfiducia

 

MOSCA

Russia:attivista delle Pussy Riot in Germania per curarsi

Trasferito a Berlino. Per amici e familiari è stato avvelenato

MOSCA, 15 SET - Pyotr Verzilov, l'attivista del gruppo di protesta delle Pussy Riot in Russia, rimasto vittima nei giorni scorsi di quello che familiari e amici sostengono essere un avvelenamento, è stato trasferito a Berlino per essere curato. Lo ha riferito all'Associated Press un'altra attivista delle Pussy Riot, Maria Alekhina. Secondo quanto sostiene la compagna di Verzilov, l'attivista Veronika Nikulshina - citata dal sito di notizie indipendente Meduza - è stato un medico di una clinica di Berlino, amico del padre del compagno, a suggerire cure mediche fuori dalla Russia. Verzilov è in terapia intensiva in un ospedale di Mosca da martedì e dovrebbe essere fuori pericolo. Ieri ha ripreso conoscenza. Verzilov, Nikulshina e altri due membri delle Pussy Riot hanno trascorso 15 giorni in carcere per avere interrotto la finale della Coppa del Mondo a luglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400