Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 03:45

NEWS DALLA SEZIONE

PECHINO

Borsa: Shanghai apre a -0,05% dopo bocciatura Brexit

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in lieve rialzo (+0,10%)

 
WASHINGTON

Usa 2020, la democratica Gillibrand annuncia corsa

 
TEL AVIV

Gaza, sbloccata la vicenda dei tre carabinieri

 
CREMONA
Pacca su sedere a 12enne,pm: meno grave

Pacca su sedere a 12enne,pm: meno grave

 
MILANO

Migrante respinto giù da aereo e scappa, Malpensa in tilt

 
MILANO
Malpensa, migrante giù da aereo e scappa

Malpensa, migrante giù da aereo e scappa

 
NAIROBI

Kenya: ministro interno, situazione sotto controllo

 

Gaza: carabinieri i 3 italiani rifugiati in sede Onu

 
BRUXELLES

Brexit: Tusk, ora c'è solo una soluzione positiva...

 
NEW YORK

Abu Mazen a Onu, chiediamo da oggi divenire membri effettivi

 

TRIESTE

Shoah: manifesto censurato, salta mostra

A Trieste. Liceo, 'Comune ha chiesto modifiche alla locandina'

Shoah: manifesto censurato, salta mostra

TRIESTE, 14 SET - Un'immagine di tre ragazze sorridenti accompagnata dalla prima pagina de Il Piccolo, datata 3 settembre 1938, che annuncia la cacciata di studenti e insegnanti ebrei dalle scuole: è il manifesto della mostra "Razzismo in cattedra", promossa dal liceo Petrarca di Trieste, e che - come riporta la stampa locale - è saltata dopo che il Comune ha chiesto che l'immagine venisse modificata. La mostra doveva tenersi in una sala comunale. "Il 31 agosto - spiega la dirigente scolastica, Cesira Militello - la referente del progetto viene convocata dall'assessore comunale alla Cultura, Giorgio Rossi, e nel corso dell'incontro le viene chiesto di modificare il manifesto dell'iniziativa. Ho scritto chiedendo dettagli sulle modifiche, ma non ho ricevuto risposta"; quindi "abbiamo rinunciato alla sala". "Sono una persona liberale - replica Rossi - e di fronte alla locandina, in accordo con il sindaco, ho scelto di muovermi con prudenza e memore di tutta una serie di precedenti" relativi ad altri manifesti di eventi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400