Sabato 17 Novembre 2018 | 20:20

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Tim: consiglieri si ricompattano su Gubitosi a.d.

 
NEW YORK

Aste: NY, flop Burri da Phillips, invenduto

 
ROMA

Raggi commossa con i supporter,'avanti per dare una svolta'

 
NEW YORK

Cinema: Oscar onorario a attrice nera, prima volta

 
WASHINGTON

Usa:174 mila dlr per un giorno in hotel, polemica su Melania

 
PARIGI

Gilet gialli, almeno 106 feriti di cui 5 gravi

 
ROMA

Da esordio in b/n a icona pop, 90 anni di Topolino

 
FIRENZE
Firenze, corteo contro Salvini e Cc

Firenze, corteo contro Salvini e Cc

 
TORRE DEL GRECO (NAPOLI)

Emergenza rifiuti nel Napoletano, cumuli incendiati

 
ROMA

Cinema: Pontecorvo, girare Fatima? Totalizzante

 
NAPOLI
Catacombe: S.Sede, mai chiesti arretrati

Catacombe: S.Sede, mai chiesti arretrati

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

BOLOGNA

Giraffa morì a Imola, assolto il circo

La Lav, parte civile, annuncia il ricorso in appello

Giraffa morì a Imola, assolto il circo

BOLOGNA, 12 SET - Sono stati assolti dal tribunale di Bologna i due titolari del Circo Martini, imputati per la morte della giraffa Aleksandre, avvenuta dopo la fuga per le vie di Imola, a settembre 2012. I due rispondevano, appunto, di maltrattamento di animali aggravato dall'averne provocato la morte. La giraffa, quattro anni, dopo alcune ore in giro per la cittadina, fu catturata con un dardo anestetico e morì poco dopo. "Ricorreremo in appello contro la sentenza", annuncia la Lav (Lega anti vivisezione), costituita parte civile nel processo. "Nonostante l'esito della sentenza, la tragica morte dell'animale e le sofferenze inflitte per essere stato sottratto dalla sua prima sistemazione nello zoo delle Repubblica Ceca, restano. Aleksandre, infatti, subito prima della fuga era stato sottoposto ad un cambio di habitat improvviso e repentino", spiega l'associazione, secondo cui l'animale non ha retto allo stress.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400