Sabato 23 Febbraio 2019 | 16:00

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Sinisa, Juve è battibile,Bologna provaci

Sinisa, Juve è battibile,Bologna provaci

 
FIRENZE
Senza soldi affitto, si fa arrestare

Senza soldi affitto, si fa arrestare

 
TEL AVIV

Musica: il sound di Baghdad che piace in Israele

 
Roma

Il genio di Inge Morath, fotografie e verità interiore

 
MADRID

Arriva Blue Jeans, fenomeno della letteratura crossover

 
GENOVA
Giampaolo, con Cagliari in ballo Europa

Giampaolo, con Cagliari in ballo Europa

 
MILANO
Editore Peruzzo vince Master 85 marcia

Editore Peruzzo vince Master 85 marcia

 
CAGLIARI
Cagliari in emergenza contro la Samp

Cagliari in emergenza contro la Samp

 
ROMA
Roma: vento forte, alberi e rami caduti

Roma: vento forte, alberi e rami caduti

 
ROMA
Crolla muro nel Frusinate, due morti

Crolla muro nel Frusinate, due morti

 
ROMA

Crolla muro nel Frusinate, due morti

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariNel Barese
Muri imbrattati a Giovinazzo, autori e genitori rimuovono le scritte

Muri imbrattati a Giovinazzo, autori e genitori rimuovono le scritte

 
FoggiaMaltempo
Vieste, crolla impalcatura in pieno centro: nessun ferito

Vieste, crolla impalcatura in pieno centro: nessun ferito

 
PotenzaMaltempo
Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

Nevica allo stadio: rinviata gara di serie C Potenza - Sicula Leonzio

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 
BrindisiLa polemica
Fasano, tassa di soggiorno tutto l'anno: guerra Comune-albergatori

Fasano, tassa di soggiorno tutto l'anno: guerra Comune-albergatori

 

BOLOGNA

Giraffa morì a Imola, assolto il circo

La Lav, parte civile, annuncia il ricorso in appello

Giraffa morì a Imola, assolto il circo

BOLOGNA, 12 SET - Sono stati assolti dal tribunale di Bologna i due titolari del Circo Martini, imputati per la morte della giraffa Aleksandre, avvenuta dopo la fuga per le vie di Imola, a settembre 2012. I due rispondevano, appunto, di maltrattamento di animali aggravato dall'averne provocato la morte. La giraffa, quattro anni, dopo alcune ore in giro per la cittadina, fu catturata con un dardo anestetico e morì poco dopo. "Ricorreremo in appello contro la sentenza", annuncia la Lav (Lega anti vivisezione), costituita parte civile nel processo. "Nonostante l'esito della sentenza, la tragica morte dell'animale e le sofferenze inflitte per essere stato sottratto dalla sua prima sistemazione nello zoo delle Repubblica Ceca, restano. Aleksandre, infatti, subito prima della fuga era stato sottoposto ad un cambio di habitat improvviso e repentino", spiega l'associazione, secondo cui l'animale non ha retto allo stress.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400