Lunedì 19 Novembre 2018 | 17:00

NEWS DALLA SEZIONE

ORIA (BRINDISI)

Sedicenne ferisce con coltellata compagno di scuola

 
ORIA (BRINDISI)
Sedicenne accoltella compagno di scuola

Sedicenne accoltella compagno di scuola

 
ROMA
Maltempo:Lazio,da oggi allerta arancione

Maltempo:Lazio,da oggi allerta arancione

 
MILANO
Pioli, Var? Il regolamento va rispettato

Pioli, Var? Il regolamento va rispettato

 
RABAT

Migranti: premier spagnolo Sanchez ne discute a Rabat

 
NAPOLI
Camion sorpreso a sversare da elicottero

Camion sorpreso a sversare da elicottero

 
SKOPJE

Macedonia: a Skopje protesta contro il cambio di nome

 
PARIGI

La minaccia dei gilet gialli, 'sabato blocchiamo Parigi'

 
LONDRA

Brexit: mozione di sfiducia a May ferma per ora a 25 firme

 
BRUXELLES

Macron a Bruxelles rifiuta di commentare i gilet gialli

 
WASHINGTON

Media, 'pressing Usa su Roma per le sanzioni a Mosca'

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

BOLOGNA

Coniugi uccisi, confermati 18 anni

Sentenza del processo di appello per delitto di Pontelangorino

Coniugi uccisi, confermati 18 anni

BOLOGNA, 12 SET - La sezione minorenni della Corte di appello di Bologna ha confermato le condanne a 18 anni per i due ragazzi accusati dell'omicidio premeditato di Salvatore Vincelli e Nunzia Di Gianni, marito e moglie, assassinati in camera da letto a colpi di accetta nella loro casa di Pontelangorino, nel Ferrarese, la notte tra il 9 e il 10 gennaio 2017. Imputati sono il figlio della coppia, all'epoca 16enne, in concorso con un amico, di un anno più grande e ritenuto l'esecutore materiale del delitto. I giudici hanno dunque confermato la sentenza pronunciata a febbraio in primo grado dal Gup del tribunale per i minorenni di Bologna. I due imputati, difesi dagli avvocati Gloria Bacca e Lorenzo Alberti, erano entrambi presenti in aula. Il processo si è celebrato con il rito abbreviato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400