Domenica 20 Gennaio 2019 | 00:57

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO

Calcio: Spalletti, stasera all'Inter è mancata la qualità

 
ROMA
Serie A: classifica

Serie A: classifica

 
WASHINGTON

Trump lancia appello bipartisan, lavoriamo insieme

 
WASHINGTON

Usa: Pelosi boccia proposta Trump, inutile

 
MILANO
Marotta: "Icardi resterà nell'Inter"

Marotta: "Icardi resterà nell'Inter"

 
ROMA

Mattarella, Matera simbolo del Sud che vuole innovare

 
ROMA

Alitalia: Di Maio, stiamo lavorando sul piano industriale

 
MILANO
Carica dei bimbi, invadono San Siro

Carica dei bimbi, invadono San Siro

 
ROMA

Tim: rimane dominante anche con scorporo rete

 
ROMA
Al Dortmund basta Witsel, Bayern a -6

Al Dortmund basta Witsel, Bayern a -6

 
ROMA
Sarri frena, 2-0 dell'Arsenal al Chelsea

Sarri frena, 2-0 dell'Arsenal al Chelsea

 

SASSARI

Migrante picchiato a Sassari, preso il capo del branco

E' un 20enne sassarese già noto per analoghi episodi

SASSARI, 12 SET - È stato identificato uno degli aggressori che la sera de 10 settembre a Sassari hanno pestato a sangue un giovane migrante della Guinea. Si tratta di un 20enne sassarese già noto alle forze dell'ordine per episodi analoghi. Stamattina il comandante della Polizia locale, Gianni Serra, ha depositato un'informativa sui fatti nelle mani del procuratore Gianni Caria, che dovrà ora decidere se e quali provvedimenti adottare. Le indagini proseguono per identificare gli altri componenti del branco. Secondo quanto si è appreso, il giovane identificato sarebbe il capo del branco che ha aggredito il migrante. Il ragazzo della Guinea era stato colpito prima con una gomitata poi il gruppo gli era saltato addosso riempendolo di botte al grido di "tornatene a casa tua". Accompagnato al Pronto soccorso, i medici gli avevano riscontrato una frattura scomposta al setto nasale e contusioni in tutto il corpo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400