Lunedì 19 Novembre 2018 | 17:31

NEWS DALLA SEZIONE

TRIESTE
Falso atto su morti sospette,stop medico

Falso atto su morti sospette,stop medico

 
BOLZANO
Esperto, dopo maltempo pericolo valanghe

Esperto, dopo maltempo pericolo valanghe

 
MILANO

Rizzoli '7 errori con Var, andiamo di più al video'

 
WASHINGTON

Trump twitta 'go home' a carovana migranti al confine

 
MILANO

Calcio: Spalletti, arbitri più esperti per Var

 
ROMA

Cinema: a Suspiria di Guadaganino il Robert Altman Award

 
ORIA (BRINDISI)

Sedicenne ferisce con coltellata compagno di scuola

 
ORIA (BRINDISI)
Sedicenne accoltella compagno di scuola

Sedicenne accoltella compagno di scuola

 
ROMA
Maltempo:Lazio,da oggi allerta arancione

Maltempo:Lazio,da oggi allerta arancione

 
MILANO
Pioli, Var? Il regolamento va rispettato

Pioli, Var? Il regolamento va rispettato

 
RABAT

Migranti: premier spagnolo Sanchez ne discute a Rabat

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

TORINO

Legionella in cella, Stato lo risarcirà

Lo ha deciso il tribunale di Torino.Legali chiedono integrazione

Legionella in cella, Stato lo risarcirà

TORINO, 11 SET - Il Ministero della Giustizia dovrà risarcire un ex detenuto che si ammalò di legionella quando era recluso nel carcere di Alba, chiuso nel 2016 per altri quattro casi. Lo ha deciso il tribunale di Torino. L'uomo, 45 anni, nel maggio 2011 si era costituito per scontare una pena di 14 mesi e si era ammalato nel dicembre dello stesso anno. "E' stato riconosciuto il nesso di causa tra la detenzione e la malattia", spiegano gli avvocati Renato Ambrosio e Stefano Bertone, dello studio Ambrosio&Commodo, che insieme all'avvocato Claudio Novaro seguono il procedimento. L'uomo aveva iniziato a tossire, a sentirsi debole, ad essere confuso. Curato nell'infermeria del carcere, in isolamento per alcuni mesi, nel gennaio 2012 è stato ricoverato in ospedale per legionella. "Scontata la pena, avrebbe voluto tornare a lavorare. Invece sta ancora male e ha avuto danni neurologici", dicono i legali, che intendono "risollecitare la Corte d'Appello per integrare il risarcimento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400