Venerdì 16 Novembre 2018 | 01:00

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Corea Nord: Kim a test nuova arma 'ad alta tecnologia'

 
ROMA
Wayne Rooney saluta nazionale inglese

Wayne Rooney saluta nazionale inglese

 
ROMA

Calcio: 15 anni e 53 reti, Rooney saluta nazionale inglese

 
ROMA
Garante,no padre-madra su carta identità

Garante,no padre-madra su carta identità

 
ROMA

Garante Privacy boccia 'padre-madre' su carta identità

 
ROMA

Calcio:Nations League, Croazia 'mondiale', Spagna al tappeto

 
ROMA

Tennis:Atp Finals, Anderson ko, Federer in semifinale da 1/o

 
FIRENZE
Intervengono per furto, feriti 2 agenti

Intervengono per furto, feriti 2 agenti

 
FIRENZE
Teatro Maggio,lo Stabat Mater di Piovani

Teatro Maggio,lo Stabat Mater di Piovani

 
ROMA

Magherini: Cassazione assolve i tre carabinieri

 
ROMA
Magherini: Cassazione assolve i tre Cc

Magherini: Cassazione assolve i tre Cc

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Orban al Pe, fermeremo immigrazione anche senza di voi

'Non cediamo ai ricatti e a minacce, difenderemo le frontiere'

ROMA, 11 SET - "L'Ungheria sarà condannata perché ha deciso che non sarà patria di immigrazione. Ma noi non accetteremo minacce e ricatti delle forze pro-immigrazione: difenderemo le nostre frontiere, fermeremo l'immigrazione clandestina anche contro di voi, se necessario". Lo ha detto il premier ungherese Viktor Orban in aula a Strasburgo. "Non accetteremo che le forze pro-migrazione ci ricattino, non cederemo al ricatto, difenderemo le frontiere e fermeremo la migrazione clandestina. Anche contro di voi se è necessario", ha detto Orban.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400