Giovedì 17 Gennaio 2019 | 04:02

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in rialzo (+0,47%)

 
NEW YORK

Voleva attaccare la Casa Bianca, arrestato un uomo

 
WASHINGTON

Siria: Pence, ritiro ma combatteremo resti Isis

 
ATENE

Crisi Macedonia, Tsipras ottiene fiducia Parlamento

 
ROMA
Romagnoli, noi ammoniti a ogni contatto

Romagnoli, noi ammoniti a ogni contatto

 
ROMA
Milan: Gattuso, addio Higuain? Non lo so

Milan: Gattuso, addio Higuain? Non lo so

 
SASSARI

Giovane muore stroncato da meningite a Sassari

 
SASSARI
Sassari, giovane muore per una meningite

Sassari, giovane muore per una meningite

 
LONDRA

Brexit: May ottiene la fiducia del Parlamento

 
TREVISO

Stefanel: azienda vuole 244 esuberi su 253 dipendenti

 
ROMA

Cinema: Sofia Coppola e Bill Murray è tempo reunion

 

MILANO

Polmonite: assessore, epidemia in calo, no a chiusura scuole

Gallera, 'Non c'è motivo per non bere l'acqua del rubinetto'

MILANO, 11 SET - "Possiamo dire che oggi vi è una curva epidemica in calo. Non ci sono dati che inducono a ritenere che ci siano nuovi casi". Così l'assessore al Welfare Giulio Gallera, riferendo all'Aula del Consiglio regionale la situazione dell'epidemia di polmonite che ha colpito il bresciano. "Non vi è alcun motivo per chiudere le scuole o per non bere l'acqua del rubinetto", ha chiarito l'assessore. "I soggetti interessati sono al 70% maschi prevalentemente anziani o con patologie che comportano immunodepressione", ha aggiunto Gallera. "Hanno tendenzialmente più di 60 anni" e "quadri clinici compromessi. I bambini, i giovani e le persone che non hanno problemi di salute non sono stati colpiti. Lo dico perché oggi aprono le scuole e servono messaggi chiari sul quadro complessivo di come si è sviluppata la malattia", ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400