Sabato 17 Novembre 2018 | 19:09

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Raggi commossa con i supporter,'avanti per dare una svolta'

 
NEW YORK

Cinema: Oscar onorario a attrice nera, prima volta

 
WASHINGTON

Usa:174 mila dlr per un giorno in hotel, polemica su Melania

 
PARIGI

Gilet gialli, almeno 106 feriti di cui 5 gravi

 
ROMA

Da esordio in b/n a icona pop, 90 anni di Topolino

 
FIRENZE
Firenze, corteo contro Salvini e Cc

Firenze, corteo contro Salvini e Cc

 
TORRE DEL GRECO (NAPOLI)

Emergenza rifiuti nel Napoletano, cumuli incendiati

 
ROMA

Cinema: Pontecorvo, girare Fatima? Totalizzante

 
NAPOLI
Catacombe: S.Sede, mai chiesti arretrati

Catacombe: S.Sede, mai chiesti arretrati

 
NAPOLI

Catacombe: Vaticano, mai chiesto arretrati a Coop La Paranza

 
ROMA
Pd: Martina verso candidatura

Pd: Martina verso candidatura

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

TORINO

Cherkaoui apre 41/ Torinodanza Festival

Sold out a Teatro Regio Torino nell'ambito di MiTo

Cherkaoui apre 41/ Torinodanza Festival

TORINO, 10 SET - Due lavori del pluripremiato coreografo belga marocchino Sidi Larbi Cherkaoui, 'Noetic' e 'Icon', prodotti dalla svedese GoteborgsOperans Danskompani hanno aperto stasera il 41/o TorinoDanza Festival, promosso dal 2009 dal Teatro Stabile, inserito in MiTo e diretto da Anna Cremonini. Lo spettacolo è iniziato con un'ora di ritardo per controlli di sicurezza. Ad accogliere i danzatori del gruppo di Goteborg, in un Teatro Regio sold out da giorni, con l'assessora alla Cultura Francesca Leon, accanto a Cherkaoui, alla presidente di MiTo Anna Gastel e al ceo della compagnia, Christina Bjorklund, c'era un pubblico proveniente anche da fuori Piemonte. "Questo festival è diventato un patrimonio culturale riconosciuto di questa città", ha detto Leon. "La mia danza indaga gli uomini e le loro interazioni con se stessi e la società", ha spiegato l'autore dei due balletti, il primo centrato su scienza e coscienza, il secondo sul bisogno umano di creare e distruggere miti, usando l'argilla come metafora.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400