Sabato 17 Novembre 2018 | 20:59

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Tim: consiglieri si ricompattano su Gubitosi a.d.

 
NEW YORK

Aste: NY, flop Burri da Phillips, invenduto

 
ROMA

Raggi commossa con i supporter,'avanti per dare una svolta'

 
NEW YORK

Cinema: Oscar onorario a attrice nera, prima volta

 
WASHINGTON

Usa:174 mila dlr per un giorno in hotel, polemica su Melania

 
PARIGI

Gilet gialli, almeno 106 feriti di cui 5 gravi

 
ROMA

Da esordio in b/n a icona pop, 90 anni di Topolino

 
FIRENZE
Firenze, corteo contro Salvini e Cc

Firenze, corteo contro Salvini e Cc

 
TORRE DEL GRECO (NAPOLI)

Emergenza rifiuti nel Napoletano, cumuli incendiati

 
ROMA

Cinema: Pontecorvo, girare Fatima? Totalizzante

 
NAPOLI
Catacombe: S.Sede, mai chiesti arretrati

Catacombe: S.Sede, mai chiesti arretrati

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

BERLINO

Dieselgate: oggi al via a Braunschweig processo contro Vw

Querelanti chiedono 9 mld, non ha avvertito. Giudice frena

BERLINO, 10 SET - È partito oggi a Braunschweig, in Germania, il processo a Volkswagen, per il dieselgate: un procedimento giudiziario che al colosso dell'auto tedesca potrebbe costare fino a 9 miliardi di euro, per non aver informato in tempo i mercati sulla truffa commessa truccando i motori diesel, per barare sui dati sulle emissioni dei gas di scarico. Ma le prime battute del processo hanno incoraggiato la compagnia: se l'avvocato dei querelanti afferma che già nel giugno 2008 il colosso di Wolfsburg avrebbe dovuto ammettere di non dominare la tecnologia delle emissioni sul diesel, il giudice che presiede il processo ha invece avvertito che la rivendicazione potrebbe essere prescritta per il periodo di tempo che va fino a metà del 2012. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400