Sabato 17 Novembre 2018 | 20:56

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Tim: consiglieri si ricompattano su Gubitosi a.d.

 
NEW YORK

Aste: NY, flop Burri da Phillips, invenduto

 
ROMA

Raggi commossa con i supporter,'avanti per dare una svolta'

 
NEW YORK

Cinema: Oscar onorario a attrice nera, prima volta

 
WASHINGTON

Usa:174 mila dlr per un giorno in hotel, polemica su Melania

 
PARIGI

Gilet gialli, almeno 106 feriti di cui 5 gravi

 
ROMA

Da esordio in b/n a icona pop, 90 anni di Topolino

 
FIRENZE
Firenze, corteo contro Salvini e Cc

Firenze, corteo contro Salvini e Cc

 
TORRE DEL GRECO (NAPOLI)

Emergenza rifiuti nel Napoletano, cumuli incendiati

 
ROMA

Cinema: Pontecorvo, girare Fatima? Totalizzante

 
NAPOLI
Catacombe: S.Sede, mai chiesti arretrati

Catacombe: S.Sede, mai chiesti arretrati

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Di Maio: serve legge per editori puri

Giornali screditano M5S per interessi in concessioni di Stato

Di Maio: serve legge per editori puri

ROMA, 10 SET - "L'operazione di discredito verso questo governo continua senza sosta. Gli editori dei giornali hanno le mani in pasta ovunque nelle concessioni di Stato: autostrade, telecomunicazioni, energia, acqua. E l'ordine che è arrivato dai prenditori editori è di attaccare con ogni tipo di falsità e illazioni il M5s". Lo scrive su Facebook Luigi Di Maio. "Questo non è più giornalismo libero - aggiunge - bisogna fare una legge per garantire che gli editori siano puri e i giornalisti liberi di fare inchieste su tutte le magagne dei prenditori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400