Sabato 19 Gennaio 2019 | 22:20

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Marotta: "Icardi resterà nell'Inter"

Marotta: "Icardi resterà nell'Inter"

 
ROMA

Mattarella, Matera simbolo del Sud che vuole innovare

 
ROMA

Alitalia: Di Maio, stiamo lavorando sul piano industriale

 
MILANO
Carica dei bimbi, invadono San Siro

Carica dei bimbi, invadono San Siro

 
ROMA

Tim: rimane dominante anche con scorporo rete

 
ROMA
Al Dortmund basta Witsel, Bayern a -6

Al Dortmund basta Witsel, Bayern a -6

 
ROMA
Sarri frena, 2-0 dell'Arsenal al Chelsea

Sarri frena, 2-0 dell'Arsenal al Chelsea

 
ROMA
Serie B: classifica

Serie B: classifica

 
ROMA
Serie A: Udinese-Parma 1-2

Serie A: Udinese-Parma 1-2

 
WASHINGTON

Axios, Trump offrirà legge su dreamer in cambio muro

 
JOHANNESBURG 19 GEN

Somalia:raid aereo Usa,52 estremisti al Shabaab uccisi

 

CITTA' DEL VATICANO

Papa: no a cristiani dalla doppia vita

"Grandi accusatori vogliono prenderci in contraddizione"

Papa: no a cristiani dalla doppia vita

CITTA' DEL VATICANO, 10 SET - "La strada di coloro che prendono la novità di Gesù Cristo è la stessa di Gesù: la strada verso il martirio": lo ha detto il Papa nell'omelia della messa a Santa Marta. Martirio non sempre cruento, ma quello di tutti i giorni. "Noi siamo in strada e siamo guardati dal grande accusatore che suscita gli accusatori di oggi per prenderci in contraddizione". Ma, ha avvertito Francesco, non bisogna negoziare con 'le novità', non bisogna "annacquare l'annuncio del Vangelo". La novità del Vangelo non ammette "una doppia vita": è questo in sintesi il messaggio di Papa Francesco nell'omelia della messa di oggi a Santa Marta. C'è differenza tra 'le novità' del mondo e 'la novità' portata da Cristo, sottolinea Papa Francesco. "La novità del Vangelo è assoluta, è totale; ci prende tutti, perché ci trasforma da dentro a fuori: lo spirito, il corpo e la vita quotidiana", ha sottolineato il Papa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400