Giovedì 15 Novembre 2018 | 10:18

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO

Auto: -7,4% vendite in Europa ottobre, Fca -13,3%

 
NAPOLI

Droga: bomboniere e confetti a forma di pistola e proiettili

 
NAPOLI

Droga: 'pizzini' a Napoli, giro d'affari da 7 mln l'anno

 
ROMA

Spread Btp-Bund apre sopra i 300 punti

 
ABU DHABI
Italia-Eau, Conte arrivato ad Abu Dhabi

Italia-Eau, Conte arrivato ad Abu Dhabi

 
ABU DHABI

Italia-Eau: Conte ad Abu Dhabi, in mattina vede Principe

 
NEW YORK

Usa: sale bilancio vittime incendi California, sono 56

 
ROMA
Scossa di magnitudo 3.0 nel Reatino

Scossa di magnitudo 3.0 nel Reatino

 
ROMA

Terremoto: scossa di magnitudo 3.0 nel Reatino

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in ribasso (-0,71%)

 
STRASBURGO

Brexit: Pe, poste basi per accordo equo

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Trenta incontra marò, Paese sia unito

Appello ministro a tutte le forze politiche e civili

Trenta incontra marò, Paese sia unito

ROMA, 10 SET - "Oggi ho incontrato, separatamente come previsto", i due maro', Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, per esprimere loro "non solo la vicinanza di questo governo, ma di tutto il Paese, perché in questi casi occorre che tutte le forze politiche e civili, indistintamente, si mostrino unite e compatte intorno ai nostri due fucilieri di Marina!". Lo dice il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, in un post su facebook. "Il 15 febbraio del 2012 - ricorda il ministro - è un giorno che va tenuto bene a mente, perché è il giorno in cui inizia il calvario dei nostri due marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Dopo quasi 7 anni la loro storia non è ancora finita. Il 22 ottobre - aggiunge - si aprirà davanti ai giudici dell'Aja l'arbitrato per stabilire chi tra Italia e India dovrà giudicare i militari".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400