Lunedì 19 Novembre 2018 | 16:11

NEWS DALLA SEZIONE

RABAT

Migranti: premier spagnolo Sanchez ne discute a Rabat

 
NAPOLI
Camion sorpreso a sversare da elicottero

Camion sorpreso a sversare da elicottero

 
SKOPJE

Macedonia: a Skopje protesta contro il cambio di nome

 
PARIGI

La minaccia dei gilet gialli, 'sabato blocchiamo Parigi'

 
LONDRA

Brexit: mozione di sfiducia a May ferma per ora a 25 firme

 
BRUXELLES

Macron a Bruxelles rifiuta di commentare i gilet gialli

 
WASHINGTON

Media, 'pressing Usa su Roma per le sanzioni a Mosca'

 
ROMA

F3: Floersch 11 ore sotto i ferri "operazione è andata bene"

 
TEL AVIV

Israele: Netanyahu, 'governeremo ancora un anno'

 
MERANO (BOLZANO)

Mattarella, con Ue prospettive di crescita comune

 
MERANO (BOLZANO)
Mattarella, con Ue prospettive crescita

Mattarella, con Ue prospettive crescita

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

TORINO

'CR7 acquisto necessario per Champions'

Nedved svela i retroscena dell'acquisto di Cristiano Ronaldo

'CR7 acquisto necessario per Champions'

TORINO, 10 SET - "L'affare Ronaldo? Era tutto nella testa del direttore sportivo, lo ha proposto a me ed al presidente Agnelli". Pavel Nedved svela la genesi dell’affare Cristiano Ronaldo ai microfoni di Idnes Tv, emittente ceca: "Ci è piaciuta subito, non era un'idea folle - ha detto il vicepresidente della Juventus durante la sua visita nella Repubblica Ceca -. La reazione fu entusiasta, era l'acquisto necessario per compiere un ulteriore passo in avanti dopo sette scudetti consecutivi. Quando scoprimmo l'entità della clausola (100 milioni, ndr) abbiamo deciso di provarci". Un acquisto che trasforma la Juventus in una delle favorite per la Champions: "Proveremo a vincerla, sarà il nostro obiettivo in questi anni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400