Lunedì 22 Ottobre 2018 | 09:18

NEWS DALLA SEZIONE

ISTANBUL

Il principe Salman fa le condoglianze al figlio di Khas...

 
ROMA

Spread Btp/Bund apre in deciso calo a 289 punti

 
TORINO

Fca: Magneti Marelli venduta a Calsonic Kansei

 
CITTA' DEL MESSICO

Uragani, Willa diventa categoria 4

 
PECHINO

Borsa, Shanghai vola a +4,17%

 
BOLZANO

Elezioni Alto Adige: Lega primo partito in città di Bol...

 
BOLZANO
Lega primo partito in città di Bolzano

Lega primo partito in città di Bolzano

 
PECHINO

Borsa: Shanghai positiva, apre a +0,62%

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,70%)

 
TRENTO

 
TRENTO
Elezioni Trentino: affluenza 64,06.%

Elezioni Trentino: affluenza 64,06.%

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

MANAGUA

Nicaragua: forze governative intervengono a Masaya, spari

Cardinale Leopoldo Brenes invita popolazione a restare in casa

MANAGUA, 17 LUG - Un importante contingente di membri delle forze di sicurezza e paramilitari del Nicaragua ha fatto irruzione oggi nel centro di Masaya, località a 30 chilometri a sud di Managua, divenuta simbolo della resistenza al governo del presidente Daniel Ortega, sparando ripetutamente in aria e contro gli edifici. Lo riferisce il quotidiano El Nuevo Diario. Nella sua pagina online il giornale segnala che residenti hanno indicato che gruppi di paramilitari, stimati in un migliaio di persone, sono arrivati all'alba, armati e con camicie azzurre, per una 'Operazione di pulizia', che ha spaventato la gente. Alvaro Leiva, segretario della Associazione nicaraguense dei diritti umani (Anpdh), ha dichiarato: "Mitragliando case in modo irresponsabile; il messaggio è che chi si affaccia, muore". Il cardinale Leopoldo Brenes ha detto che "di fronte alla operazione armata a Masaya, esorto la gente a restare in casa o in luoghi sicuri per evitare qualsiasi altra morte".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400