Lunedì 22 Ottobre 2018 | 09:26

NEWS DALLA SEZIONE

ISTANBUL

Il principe Salman fa le condoglianze al figlio di Khas...

 
ROMA

Spread Btp/Bund apre in deciso calo a 289 punti

 
TORINO

Fca: Magneti Marelli venduta a Calsonic Kansei

 
CITTA' DEL MESSICO

Uragani, Willa diventa categoria 4

 
PECHINO

Borsa, Shanghai vola a +4,17%

 
BOLZANO

Elezioni Alto Adige: Lega primo partito in città di Bol...

 
BOLZANO
Lega primo partito in città di Bolzano

Lega primo partito in città di Bolzano

 
PECHINO

Borsa: Shanghai positiva, apre a +0,62%

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,70%)

 
TRENTO

 
TRENTO
Elezioni Trentino: affluenza 64,06.%

Elezioni Trentino: affluenza 64,06.%

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

TEMPIO PAUSANIA

De Cecco porta in tribunale Swarovski

Lite tra i due ricchi confinanti con ville a Porto Rotondo

De Cecco porta in tribunale Swarovski

TEMPIO PAUSANIA, 17 LUG - "Nel 2008 ho comprato la villa, mi piaceva anche per il bellissimo panorama, ma ora mi affaccio e vedo un tetto". Quando si è presentato in aula, al Tribunale di Tempio, non poteva essere più sintetico. Giuseppe De Cecco, 68 anni, un cognome che significa "pasta" in qualsiasi parte del mondo, ha deciso di andare sino in fondo. Ce l'ha con la sua vicina di magione, a Porto Rotondo, esclusiva località turistica del nordest Sardegna. La dirimpettaia in questione è Marina Giori Swarovski, 76 anni, pronipote italiana del fondatore dell'azienda che resiste dal 1865. Lei ha ampliato la dependance della sua villa. Lui, che si sente privato della bellissima visuale per cui aveva acquistato casa proprio lì, ha presentato un esposto in Procura. Oggi in tribunale hanno deposto due testimoni: un agente del corpo forestale, che aveva effettuato gli accertamenti, chiamato dai legali di De Cecco, e un geometra portato in aula dalla difesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400