Martedì 23 Ottobre 2018 | 03:47

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,98%)

 
WASHINGTON

Khashoggi, Trump: un piano andato storto

 
TORINO
CR7 su social,a Manchester sempre a casa

CR7 su social,a Manchester sempre a casa

 
GENOVA
Samp-Sassuolo: Var ripristinata al 28'st

Samp-Sassuolo: Var ripristinata al 28'st

 
ROMA
Figc: Lembo, Auguri a Gravina

Figc: Lembo, Auguri a Gravina

 
GENOVA
Ponte: Anac e Bucci lavoreranno insieme

Ponte: Anac e Bucci lavoreranno insieme

 
ROMA

Camerun: Biya vince le presidenziali

 
ROMA

E' morto Gilberto Benetton

 
TORINO

Champions: Allegri, Mandzukic? Non avrebbe giocato comu...

 
GENOVA
Ponte: Aspi, dai monitoraggi no allarmi

Ponte: Aspi, dai monitoraggi no allarmi

 
GENOVA

Crollo ponte: Aspi, risultati monitoraggi non allarmano

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

CITTA' DEL VATICANO

Papa, basta vedere in migranti minaccia

'Condividere le responsabilità, è sfida umanitaria per tutti'

Papa, basta vedere in migranti minaccia

CITTA' DEL VATICANO, 14 GIU - "Occorre un cambiamento di mentalità: passare dal considerare l'altro come una minaccia alla nostra comodità allo stimarlo come qualcuno che con la sua esperienza di vita e i suoi valori, può apportare molto e contribuire alla ricchezza della nostra società". Lo afferma il Papa in un messaggio ai partecipanti al 'Colloquio Santa Sede - Messico sulla migrazione internazionale'. Il Papa sottolinea che nella questione migrazione "non sono in gioco solo numeri, bensì persone, con la loro storia, la loro cultura, i loro sentimenti e le loro aspirazioni". Chiede attenzione particolare per bambini e famiglie e esorta ad "abbattere il muro di quella complicità comoda e muta che aggrava la loro situazione di abbandono". Infine il pontefice rileva che "è necessario l'aiuto di tutta la Comunità internazionale" perché la gestione del problema "supera le possibilità e i mezzi di molti Stati" e solo insieme si può "dare una risposta concreta e degna a questa sfida umanitaria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400