Domenica 21 Ottobre 2018 | 03:58

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
Juve: Ronaldo, ogni partita insegna

Juve: Ronaldo, ogni partita insegna

 
UDINE
Napoli: Ancelotti, scudetto è un sogno

Napoli: Ancelotti, scudetto è un sogno

 
ROMA
Messi ko 3 settimane, salta Inter e Real

Messi ko 3 settimane, salta Inter e Real

 
TEL AVIV

Israele rinvia demolizione villaggio beduino

 
WASHINGTON

Trump, via gli Usa dall'accordo sui missili con Russia

 
ROMA

Calcio: Udinese-Napoli 0-3

 
ROMA
Barca: Messi ko, Inter e Real a rischio

Barca: Messi ko, Inter e Real a rischio

 
TORINO
Juventus: Allegri, serve più testa

Juventus: Allegri, serve più testa

 
BOLOGNA

Lucio Dalla: il Consiglio di Stato, via il vincolo alla...

 
ROMA

Festa Roma: Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

 
ROMA

Festa Roma: Redford con la pistola nell'ultimo film

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

ROMA

Papa: domenica 22 ordina 16 sacerdoti

11 sono della diocesi di Roma, anche un colombiano e un croato

Papa: domenica 22 ordina 16 sacerdoti

ROMA, 17 APR - Sono sedici i diaconi che domenica 22 aprile saranno ordinati sacerdoti nella messa presieduta da Papa Francesco nella basilica di San Pietro. Dei nuovi sacerdoti, undici sono della diocesi di Roma. Sei di loro si sono formati al Collegio diocesano Redemptoris Mater (legato al Cammino Neocatecumenale), cinque hanno studiato presso il Seminario Romano Maggiore. Hanno origini, esperienze di vita e carismi diversi. Tra loro c'è Renato Tarantelli Baccari, 41 anni: è il più grande dei cinque ordinandi del Seminario Romano Maggiore, ex avvocato e anche parente di Ezio Tarantelli, l'economista ucciso dalle Br nel 1985. "La mia vocazione tardiva - racconta - è giunta dopo che già avevo improntato la mia vita affettiva e professionale come docente di Diritto tributario"; nove anni fa "un'esperienza dirompente", quale il cammino da Lourdes a Santiago, "mi fece capire che volevo, ed ero, qualcosa di diverso". Tra i nuovi preti anche uno di origine vietnamita e uno del Madagascar, un croato e un colombiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400