Domenica 21 Ottobre 2018 | 03:46

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
Juve: Ronaldo, ogni partita insegna

Juve: Ronaldo, ogni partita insegna

 
UDINE
Napoli: Ancelotti, scudetto è un sogno

Napoli: Ancelotti, scudetto è un sogno

 
ROMA
Messi ko 3 settimane, salta Inter e Real

Messi ko 3 settimane, salta Inter e Real

 
TEL AVIV

Israele rinvia demolizione villaggio beduino

 
WASHINGTON

Trump, via gli Usa dall'accordo sui missili con Russia

 
ROMA

Calcio: Udinese-Napoli 0-3

 
ROMA
Barca: Messi ko, Inter e Real a rischio

Barca: Messi ko, Inter e Real a rischio

 
TORINO
Juventus: Allegri, serve più testa

Juventus: Allegri, serve più testa

 
BOLOGNA

Lucio Dalla: il Consiglio di Stato, via il vincolo alla...

 
ROMA

Festa Roma: Fahrenheit 11/9, Trump quasi un Hitler

 
ROMA

Festa Roma: Redford con la pistola nell'ultimo film

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

ROMA

Visco, difficoltà banche superate, ancora alcune debolezze

Recessione e mala gestio sono causa crisi di alcuni Istituti

(ANSA)- ROMA, 16 APR - "C'è bisogno di stabilità e fiducia innanzitutto" per risolvere le ultime debolezze delle banche italiane, dice il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco in una lectio magistralis a Tor Vergata. La crisi delle banche più deboli è stata superata: "Il giudizio dei mercati sulle prospettive" degli istituti italiani "è migliorato" e si "sono dissipati i timori sulla tenuta del sistema". Ma Visco avverte: "Debolezze sono tuttavia ancora presenti". La duplice recessione" e "gravi episodi di mala gestio" sono state le cause della crisi di alcune banche: "Le difficoltà del sistema bancario non dipendono da un'azione di vigilanza lenta o disattenta ma dalla peggiore crisi economica nella storia della nostra nazione" dice Visco sottolineando che gli interventi di vigilanza "sono stati continui e pressanti" e hanno "contribuito a risolvere numerosi casi di dissesto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400