Venerdì 27 Novembre 2020 | 22:02

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

Biancorossi

Le chiavi del Bari in mezzo: Maita e Bianco «padroni»

Le chiavi del Bari in mezzo: Maita e Bianco «padroni»

Auteri aspetta linfa fresca dai nuovi e nel frattempo si gode i 'vecchi'

Il reparto nevralgico affidato alla coppia più collaudata. Nonostante la mezza rivoluzione sul mercato, il centrocampo del Bari ripartirà ancora da Raffaele Bianco e Mattia Maita. Anche in vista del derby contro il Monopoli, la coppia di mediani scelta da Gaetano Auteri sarà all’insegna della continuità. Il riposo forzato dei Galletti, infatti, non dovrebbe aver scalfito una gerarchia che si sta affermando con il passare delle giornate. Carlo De Risio, infatti, sta continuando a lavorare a parte a causa di noie muscolari: il 29enne ex Catanzaro richiesto espressamente dal coach di Floridia sta pagando un avvio di stagione all’insegna di qualche intoppo di troppo e non ha trovato fin qui il modo di imporsi. Lorenzo Lollo, invece, ha soltanto cominciato a fare intravedere le sue qualità, ma l’impressione è che pure il 30enne arrivato dal Venezia abbia bisogno di carburare. Non a caso, il ds Giancarlo Romairone in prima persona ha dichiarato che per ora è soltanto un lontano parente del calciatore avuto a disposizione nel Carpi.

E allora, si continua sulla strada dell’usato sicuro. All’insegna di un duo che forse non si poteva considerare così inamovibile nelle previsioni estive. Maita è stato un pilastro del Catanzaro di Auteri, arrivando ad indossare pure la fascia da capitano. Eppure, l’allenatore siciliano proprio lui ha voluto pungolare in una delle prime conferenze stampa. «Mattia sa che cosa voglio da lui: se compirà l’ultimo salto di qualità, potrà darci una grande mano». Ebbene, il 25enne siciliano sembra aver recepito il messaggio. Non c’è responsabilità che lo spaventi: si poe come costante punto di riferimento per i compagni, gioca mille palloni, tenta soluzioni ardite alternando sapientemente il palleggio alla verticalizzazione. La sua costante crescita sta meravigliando al punto da chiedersi come mai un profilo così completo sia relegato ancora in serie C. Come per tanti altri protagonisti biancorossi, anche per lui il Bari rappresenta l’opportunità di imprimere una svolta alla carriera. Lo scorso gennaio ha firmato con i Galletti un contratto di un anno e mezzo che scadrà a giugno 2021: probabile che, dopo aver proceduto al rinnovo di Simone Simeri, il prossimo prolungamento tocchi proprio lui.

Una reazione d’orgoglio e carisma, invece, sta coinvolgendo Bianco. Lo scorso luglio, a sorpresa è stato tra i meno utilizzati nelle tre gare dei playoff, fino ad arrivare all’esclusione in finale. In estate, la sua permanenza non sembrava scontata: nel centrocampo a due tutto corsa e dinamismo predicato da Auteri, le sue caratteristiche da mediano a protezione della difesa potevano non sposarsi alla perfezione con tale filosofia. Invece, a 33 anni, l’esperto napoletano ha lavorato duramente per farsi trovare tirato a lucido sul lato fisico. Nelle ultime uscite, ha colpito per freschezza, corsa, alcuni ripiegamenti che lo hanno segnalato in ottima condizione. Auteri, però, gli chiede ancora di più: ovvero, di mettere a frutto visione di gioco e personalità anche per trovare il passaggio vincente. Non a caso, Bianco (Coppa Italia compresa) è stato già autore di un paio di assist in questo primo scorcio di stagione: una propensione che spinge di utilizzarlo talvolta persino in posizione più avanzata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Bari calcio, Auteri: «Con Catanzaro per imporre nostro gioco»

Bari calcio, Auteri: «Con Catanzaro per imporre nostro ...

 
Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbondanza

Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbonda...

 
Morte Maradona, Maiellaro: «Sono triste, ho perso il mio idolo»

Morte Maradona, Maiellaro: «Sono triste, ho perso il mi...

 
Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza ...

 
Calcio Bari, mister Vivarini recede da contratto e va all'Entella

Calcio Bari, mister Vivarini recede da contratto e va a...

 
Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il k...

 
Auteri cerca il Bari che non si «vede», tanti potenziali inespressi

Auteri cerca il Bari che non si «vede», tanti potenzial...

 
Bari, il modulo non è più una certezza: possibile virata verso il 4-4-2

Bari, il modulo non è più una certezza: possibile virat...