Venerdì 30 Ottobre 2020 | 18:23

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

Biancorossi

Bari, Auteri indica la strada: «Capace di fare di tutto»

foto Domenico Bari

Bari, Auteri indica la strada: «Capace di fare di tutto»

L'esordio al San Nicola, a porte chiuse dopo il trionfo della prima trasferta

Non ci sarà il pubblico al «San Nicola». E forse Gaetano Auteri non potrà vivere la piena emozione di debuttare in campionato con il Bari nell’astronave costruita da Renzo Piano. La prima volta in casa con punti pesanti in palio avrebbe di certo fatto effetto pure al coach di Floridia, nonostante la lunga esperienza sulle spalle.
Eppure, la sfida odierna al Teramo racchiude tanti significati. Cominciare bene il cammino interno è fondamentale, così come dare continuità al successo di domenica scorsa a Francavilla. C’è una serie positiva, peraltro, da proseguire. Lo scorso torneo di serie C, i Galletti hanno perso una sola volta tra le mura amiche: ovvero, proprio al debutto, contro la Viterbese, il primo settembre 2019. Da allora, 16 gare senza sconfitte: l’ultima, il 17 luglio, con la vittoria ai supplementari in semifinale dei playoff contro la Carrarese. La grande illusione prima di perdere la promozione all’ultimo atto contro la Reggiana. «Si gioca moltissimo in questa fase, ma non cerchiamo alcun alibi: dobbiamo vincere il più possibile, conquistare punti su punti», la premessa di Auteri. «Chi ha giocato in Coppa Italia ha svolto lavoro di scarico, gli altri hanno recuperato: dal punto di vista fisico non abbiamo grandi problemi. Peraltro, anche il Teramo è sceso in campo mercoledì scorso. In questa prima parte di stagione, disputare incontri ogni tre giorni non fa bene, ma il calendario è così e dobbiamo gestirlo. Se incontreremo difficoltà, dovremo sopperire giocando da squadra».

Entrambe le formazioni sono reduci da un successo: gli abruzzesi hanno battuto il Palermo, una delle big annunciate del girone. Qualcuno si azzarda già ad ipotizzare un confronto-verità, ma Auteri è categorico nella sua analisi. «Il campionato è molto lungo e i valori verranno fuori con il passare delle gare: non è il momento delle valutazioni. Il nostro compito attuale è implementare il gioco, magari provare ad alzare i ritmi, cercando di concedere il meno possibile. Non esistono criticità particolari: a Francavilla abbiamo incassato due gol in quindici minuti, ma prima non avevamo subito tiri in porta. Dovremo attaccare e difendere in undici: alternare le tante facce che occorrono in questo torneo. Il Teramo ha mantenuto la struttura dell’anno scorso: possiedono qualità individuali e spessore fisico. Bisognerà dare il 110% perché chi ci affronta ha sempre l’adrenalina al massimo: giocare contro il Bari è sempre un appuntamento di prestigio».
Inevitabile un cenno al mercato, ormai prossimo alla chiusura. Il reparto sotto analisi resta l’attacco. «A centrocampo - spiega Auteri - abbiamo quattro interpreti di ruolo, con l’arrivo di Lollo: siamo in numero sufficiente. Le punte, invece, sono soltanto quattro al momento perché Simeri starà fuori almeno una decina di giorni: magari arriverà qualcun altro. Una rivoluzione? Gli allenatori bravi gestiscono le risorse a disposizione: io non ho avanzato pretese. È scontato, però, che le squadre si costruiscono in base ad un concetto. Ebbene, rispetto all’idea che vogliamo sviluppare, forse eravamo suddivisi in maniera meno funzionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Bari, Maita: «Foggia temibile, ma cerchiamo i tre punti»

Bari, Maita: «Foggia temibile, ma cerchiamo i tre punti...

 
Bari calcio, Montalto e Bianco in forse per il derby contro il Foggia

Bari calcio, Montalto e Bianco in forse per il derby co...

 
Il super derby del Barone: «Bari e Foggia, la storia»

Il super derby del Barone: «Bari e Foggia, la storia»

 
Bari calcio, Marras: «Bella sfida il derby con il Foggia»

Bari calcio, Marras: «Bella sfida il derby con il Foggi...

 
Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare ben...

 
Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto...

 
Bari calcio, positivi nella «Primavera»: sospese le attività

Bari calcio, positivi nella «Primavera»: sospese le att...

 
Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fallire

Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fall...