Sabato 21 Settembre 2019 | 03:03

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

SI RICOMINCIA

Bari, 330 ragazzi visionatiriparte il settore giovanile

Bari, 330 ragazzi visionati, riparte il settore giovanile

La priorità lavorare su Beretti, under 17 e under 15 previsti dal regolamento

Si sono presentati in oltre 330 con il sogno di indossare un giorno la maglia della squadra del cuore. Hanno avuto un esito incredibile i tre giorni di provini organizzati dalla Ssc Bari, finalizzati alla «rinascita» del vivaio biancorosso. Già, perché per il settore giovanile barese sarà davvero l’anno della ripartenza dalle ceneri del fallimento del luglio 2018 che con sé trascinò via anche un inestimabile patrimonio tecnico e umano costruito nel tempo. Un valore che il nuovo corso avviato dalla famiglia De Laurentiis vuole ripristinare, consapevole di operare in un territorio estremamente fertile e ricco di talenti. Basti pensare non solo ad un palmares che conta due Coppe Italia, uno scudetto ed un torneo di Viareggio (limitandosi soltanto alla Primavera), ma al numero incredibile di talenti lanciati nel calcio professionistico. Basti citare big del calibro di Antonio Cassano, Angelo Carbone, Nicola Caricola, Nicola Ventola, Nicola Legrottaglie, Lorenzo Amoruso, Emiliano Bigica, tutti arrivati in grandi squadre, fino a essere protagonisti persino in nazionale come nel caso di Cassano e Legrottaglie. La risposta del territorio, dunque, è stata oltre ogni più alta aspettativa: non a caso, è stato aggiunto un ulteriore giorno di provini (inizialmente previsti solo per il tre ed il cinque giugno) per visionare i ragazzi nati nelle annate 2002-03 e 2003-04. Oltre cento i nomi annotati sui taccuini degli osservatori biancorossi che ora procederanno ad una nuova scrematura richiamando per nuovi stage i profili ritenuti più interessanti. La priorità sarà lavorare sulle tre squadre da iscrivere obbligatoriamente ai tre campionati di categoria: ovvero, la Beretti (equivalente della Primavera per le formazioni di Lega Pro), l’under 17 (Allievi), l’under 15 (Giovanissimi). Al tesseramento dei giovani sarà affiancata di pari passo l’organizzazione del nuovo staff dirigenziale e tecnico. Come annunciato dal presidente Luigi De Laurentiis, sarà Antonello Ippedico il capofila del progetto: il dirigente barese (uno dei pochi anelli di congiunzione tra il Bari pre e post fallimento, nonché segretario generale nelle ultime stagioni) gestirà tale asset sotto il profilo amministrativo ed organizzativo. Occorrerà capire, poi, se sarà ingaggiato un responsabile che segua tale ramo sul piano più strettamente sportivo. Un profilo papabile è Giuliano Antonicelli (ex responsabile dell’area tecnica della Fidelis Andria) che in questa tre giorni ha coordinato lo scouting. Da definire, inoltre, la griglia dei tecnici. Sembra scontata la conferma di Salvatore Alfieri, reduce dalla positiva esperienza alla Juniores: all’allenatore originario di Cerignola dovrebbe essere affidata la Beretti che raccoglierà circa una decina di ragazzi ex Juniores. Potrebbe essere inserito, inoltre, Michele Andrisani (già tecnico nel settore giovanile barese dal 2014 al 2018), mentre il terzo coach potrebbe arrivare da fuori regione. L’intenzione di De Laurentiis, però, è anche ricreare il programma delle Academy (già varato nel biennio targato Gianluca Paparesta) finalizzato a fidelizzare al Bari le principali realtà calcistiche giovanili del territorio: Marcello Sansonetti potrebbe essere stato individuato come responsabile di tale progetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 
Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ultimo esame

Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ulti...

 
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 
Calcio, Bari-Reggina:

Calcio, Bari-Reggina: finisce 1-1. Gol di Sabbione

 
Bari pensa in grande, la Reggina per volare

Bari pensa in grande, la Reggina per volare

 
Il nuovo Bari ricomincia da tre

Il nuovo Bari ricomincia da tre

 
Parla il tifoso Paolo Sassanelli: «Il mio Bari? Sembra un film»

Parla il tifoso Paolo Sassanelli: «Il mio Bari? Sembra ...