Giovedì 17 Gennaio 2019 | 16:27

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 
L'arma in più di questo Bari?I difensori  che realizzano i gol

Di Cesare dopo il gol

L'arma in più di questo Bari?
I difensori che realizzano i gol

Solo quattro reti al passivo e Marfella imbattuto da 5 turni di fila

Dentro o fuori? Il gol con il quale il Bari ha battuto il Troina ha avviato un piccolo dibattito: è stato Valerio Di Cesare il match winner contro i siciliani oppure si è trattato di una sfortunata autorete del camerunese Didiba? I fermi immagine non sgombrano ogni equivoco sulla dinamica: tuttavia, l’impressione è che il pallone fosse effettivamente già entrato sul tap in del numero sei biancorosso. E in effetti, è giusto attribuirgli la prodezza. Per ribadire, una volta in più, il determinante apporto della difesa barese. Che non solo continua ad essere la meno battuta d’Italia, con sole quattro reti al passivo e la porta di Davide Marfella inviolata da ben cinque turni di fila (coincisi con altrettanti successi). In più, infatti, il reparto arretrato si sta rivelando un’arma letale per determinare e vincere le gare. Addirittura sette le marcature che provengono dalla retroguardia. Guida proprio Di Cesare con tre marcature, segue Mattera a quota due, chiudono Cacioli e D’Ignazio ad uno. Tra i difensori utilizzati, in pratica, soltanto Aloisi, Turi, Nannini ed il neo arrivato Edoardo Bianchi non hanno ancora provato la gioia più dolce. Il particolare da non sottovalutare, peraltro, è che quando va a bersaglio un componente delle retrovie, il Bari puntualmente conquista i tre punti. Di Cesare ha segnato contro la Cittanovese (3-0), la Nocerina (4-1) e deciso in proprio la sfida con il Troina. Mattera ha iscritto il suo nome nel tabellino dei marcatori in trasferta con l’Igea Virtus (0-3) e risolto la sfida alla Palmese sui titoli di coda (1-0 all’88’), Cacioli ha esultato a Portici (0-3), D’Ignazio pure contro l’Igea. Conti alla mano, il contributo dei difensori alla causa dei galletti si riverbera su ben 18 punti dei 39 conquistati. Ma c’è di più. Non essendo ancora terminato il girone d’andata, ognuno di loro potrebbe battere il record personale di gol in un singolo torneo. Anche in questo caso, Di Cesare è il più vicino all’impresa. Il 35enne romano ha realizzato ben 17 gol in carriera, raggiungendo l’exploit nel 2014-15, a Brescia con quattro centri, in serie B. Gliene mancano solo due, in pratica, per migliorarsi. Il record è più difficile per Mattera che nel 2008-09 con l’Ischia, in serie D, arrivò addirittura a quota otto, capitalizzando pure qualche calcio piazzato. È pur vero che, con la prolificità del Bari, nulla è precluso in partenza. Può farcela più facilmente Cacioli che si è fermato massimo alle due reti: gli è riuscito a Fano (2009-10 in C2) e a Perugia (2010-11 in D, l’anno seguente in C2). Per i più giovani, sarà tutto un di più, essendo la gran parte di loro ai primi campionati fuori dai settori giovanili. Un discorso che vale in particolare per Turi e Bianchi. Occhio, però. Aloisi ha già trovato la rete in serie D con la maglia del Monticelli, ma ancor meglio ha fatto Cosimo Nannini che la scorsa stagione con la Sangiovannese ha segnato ben quattro volte in 37 presenze. Per ritoccare le statistiche, ci sono ancora due gare nel girone d’andata. La prima è già alle porte.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

"La Fc Bari non può essere salvata"E' fallita la società di Giancaspro

"La Fc Bari non può essere salvata" E' fallita la socie...

 
Il Bari festeggia i 111 anni di storiaguardando al futuro con ottimismo

Il Bari festeggia i 111 anni di storia guardando al fut...

 
"Sancataldese, chiudiamo questa parentesie prepariamo tranquillamente il match di Cittanova"

"Sancataldese, chiudiamo questa parentesi e prepariamo ...

 
"Complimenti alla sportività dei tifosi baresidiciamo no alla sudditanza psicologica"

«Complimenti alla sportività dei tifosi baresi: diciamo...

 
Scala: "Con una reazione cosìmeglio scegliere il silenzio"

Scala: "Con una reazione così meglio scegliere il silen...

 
Aloisi, passo da categoria superioreFloriano, assist per Neglia e gol vittoria

Aloisi, passo da categoria superiore Floriano, assist p...

 
La mani del Bari sulla serie Cdopo 100 minuti di passione

La mani del Bari sulla serie C dopo 100 minuti di passi...

 
Neglia e Floriano firmano la rimontaecco le immagini dei gol del Bari

Neglia e Floriano firmano la rimonta ecco le immagini d...