Lunedì 08 Agosto 2022 | 03:44

In Puglia e Basilicata

Prestito di mille euro per disoccupati e indigenti lucani

La Caritas parrocchiale e l’istituto bancario oppidano hanno deciso di finanziare un Fondo di solidarietà a favore di tutti i residenti. Un modo per manifestare vicinanza alle situazioni di nuova povertà
• Matera, dalla Provincia 100 borse di studio per tirocini nell'Ue

16 Marzo 2009

di ANTONINO PALUMBO 

OPPIDO LUCANO - Nei tempi di crisi, spesso, non si sa a che santo votarsi. A Oppido Lucano ci si affida a Pietro e Paolo, i due martiri che danno il nome alla locale parrocchia protagonista, in collaborazione con la locale Banca di Credito Cooperativo, di una singolare e già apprezzata iniziativa. La Caritas parrocchiale e l’istituto bancario oppidano hanno deciso di finanziare un Fondo di solidarietà a favore di tutti i residenti. Un modo per manifestare vicinanza alle situazioni di nuova povertà. Il fondo è attivo da pochi giorni e, per quanto non siano state ancora formalizzate richieste agli sportelli, sono state già diverse le persone che hanno provveduto a informarsi sui criteri e le condizioni di accesso: nascita di un figlio dal 1° gennaio 2009, stato di disoccupazione o di cassa integrazione a partire da venti giorni prima della data in cui si fa richiesta. Chi avrà i requisiti, potrà accedere a un prestito di mille euro, da restituire in venti o ventiquattro micro-rate mensili, rispettivamente da 50 o 41 euro, pagando così solo la quota capitale, senza interesse alcuno. Le spese d’istruttoria e gestione sono a carico della Caritas e della banca. «Un’idea nata dalla presa di coscienza – spiega Raffaele Giganti, responsabile del progetto assieme a Teresa Manniello, Nicol De Luca e Rosalba Fidanza – che a Oppido c’è un numero sempre crescente di famiglie in difficoltà. Un’impres - sione che abbiamo avuto nel periodo di Natale, quando abbiamo promosso la raccolta di generi alimentari per le famiglie più bisognose e in difficoltà».

• Matera, dalla Provincia 100 borse di studio per tirocini nell'Ue
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725