Lunedì 08 Agosto 2022 | 12:11

In Puglia e Basilicata

Gravina, schianto tra auto: 3 i morti

Gravina, schianto tra auto: 3 i morti
BARI - Un gravissimo incidente stradale è avvenuto ieri sera a Gravina. Due le auto coinvolte (una Mercedes e una Ford Fiesta) ; tre i morti: Barbara Ambrosecchia, di 32 anni; Gennaro Ambrosecchia, 54 anni e Grazia Stragapede, di 51 anni di Bari. Lo schianto tra le due auto è avvenuto sulla statale 96 che collega Bari con Gravina, nei pressi del centro abitato. Oltre ai tre morti ci sarebbero almeno cinque feriti, uno dei quali un bimbo le cui condizioni non sarebbero gravi.

15 Marzo 2009

BARI - Un gravissimo incidente stradale è avvenuto ieri sera a Gravina. Due le auto coinvolte; tre i morti: Barbara Ambrosecchia, di 32 anni; Gennaro Ambrosecchia, 54 anni e Grazia Stragapede, di 51 anni di Bari, tutti e tre occupavano la Mercedes che si è schiantata con una Ford Fiesta, occupata da cinque persone rimaste ferite.

Lo schianto tra le due auto è avvenuto sulla statale 96 che collega Bari con Gravina, nei pressi del centro abitato. Secondo notizie non ancora confermate i morti sarebbero tre, mentre i feriti sarebbero due, uno dei quali un bimbo.

Il piccolo V.C., di sette anni, è ricoverato in gravi condizioni al policlinico di Bari, nello schianto avvenuto ieri sera  sulla statale 96 sono morti la mamma e i nonni  materni, tutti del rione San Paolo del capoluogo: Barbara  Ambrosecchia, di 32, Gennaro Ambrosecchia, di 54 e Grazia  Stragapede di 51. Nell’incidente altre quattro persone hanno riportato ferite  più lievi: due di loro sono state ricoverate nell’ospedale  civile di Altamura. L’incidente, a quanto si è appreso, è stato causato da uno  dei due conducenti che ha imboccato contromano una diramazione. Barbara Ambrosecchia era moglie di Francesco Capriati, detenuto  nel carcere di Asti, cugino del boss della malavita barese  Antonio. 

Oltre alla Polizia stradale e ai vigili del Fuoco, sul posto sono giunti anche gli agenti del commissariato di Gravina e i vigili urbani.

Le cause dell'incidente, secondo i primi rilievi, sarebbe stato causato dall'imperizia di uno dei due guidatori che ha invaso con il suo mezzo l'altra corsia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725