Domenica 21 Luglio 2019 | 01:53

NEWS DALLA SEZIONE

La scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
Calcio
Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

 
Il processo
Caso Marò, Italia chiede sentenza che tenga conto di entrambe le parti

Caso Marò, Italia chiede sentenza che tenga conto di entrambe le parti

 
La denuncia di un lettore
Bari, lavori in corso al Policlinico: pazienti visitati nel corridoio

Bari, lavori in corso al Policlinico: pazienti visitati nel corridoio

 
Calcio femminile
La Pink Bari con le antenne allungate in Europa

La Pink Bari con le antenne allungate in Europa

 
La posta più alta
Banca del Sole in corsa per il Foggia: bisogna versare 500mila euro

Banca del Sole in corsa per il Foggia: bisogna versare 500mila euro

 
La tragedia
Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne

Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne, non aveva il casco

 
L'allunaggio
Buongiorno Luna: lo sbarco, 50 anni dopo. Cosa fu e cos’è ora

Buongiorno Luna: lo sbarco, 50 anni dopo. Cosa fu e cos’è ora

 
L'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 
Il caso
Bari, mamma 35enne muore dopo bendaggio gastrico: voleva dimagrire

Bari, mamma 35enne muore dopo bendaggio gastrico: voleva dimagrire

 
Giallorossi
Muore a 82 anni ex patron del Lecce Giovanni Semeraro

Muore a 82 anni ex patron del Lecce Giovanni Semeraro

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
BariLa denuncia di un lettore
Bari, lavori in corso al Policlinico: pazienti visitati nel corridoio

Bari, lavori in corso al Policlinico: pazienti visitati nel corridoio

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeLa tragedia
Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne

Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne, non aveva il casco

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 
Calcio LecceGiallorossi
Muore a 82 anni ex patron del Lecce Giovanni Semeraro

Muore a 82 anni ex patron del Lecce Giovanni Semeraro

 

i più letti

voluta da Betty Williams

Una «Abitazione per la Pace»
a Scanzano Jonico

Betty Williams

Betty Williams

MATERA - Domani mattina, alle 11.30, in località Terzo Cavone di Scanzano Jonico (Matera), sarà posata la prima pietra dell’Abitazione per la Pace, una struttura modulare, realizzata con tecnologie innovative e materiali tradizionali, a forma di ali di farfalla con tre appartamenti, su una superficie totale di circa 300 metri quadrati, che accoglierà famiglie di rifugiati e i loro bambini. La struttura è voluta dal premio Nobel per la Pace 1976 Betty Williams che nel 2015 presentò l’idea di realizzare l’Abitazione della Pace nell’area designata nel 2003 dal Governo per ospitare il deposito unico nazionale delle scorie nucleari, ma una protesta popolare di due settimane spinse l’Esecutivo a ritirare il decreto.
Tre anni fa il progetto della Fondazione per la Pace - di cui Betty Williams è la presidente - fu sostenuto anche dall’attrice Sharon Stone. E oggi in conferenza stampa il premio Nobel ha reso noto che pure il Dalai Lama ha espresso il desiderio di tornare in Basilicata dove fu ospite nel 2012 proprio a Scanzano Jonico.

La struttura - progettata dal noto architetto Mario Cucinella e realizzata con l’apporto di due imprenditori privati, Nicola Benedetto e Pasquale Natuzzi - dovrebbe essere pronta entro l’estate. L’investimento per la costruzione degli immobili - all’interno di un frutteto - è di circa 400mila euro, mentre le opere di urbanizzazione e di sistemazione esterna sono a carico della Regione Basilicata, che sarà coadiuvata dal Comune di Scanzano Jonico.
Nella conferenza stampa i dirigenti della Fondazione per la Pace hanno inoltre annunciato che la fase di cantiere vedrà coinvolti anche rifugiati ospitati in Basilicata per l'attivazione di tirocini formativi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie