Martedì 23 Ottobre 2018 | 20:54

NEWS DALLA SEZIONE

Puglia
Regione, nuove accuse sugli appaltiLiviano: ai soliti. Capone: ora querelo. Pugliapromozione: smentito dai dati

Regione, nuove accuse sulle gare. Liviano: ai soliti. Capone: querelo. Pugliapromozione: ecco i dati

 
Protestano i grillini
Puglia, la battaglia delle poltroneScontro sulla commissione antimafia al M5S

Puglia, la battaglia delle poltrone ed è scontro sulla commissione antimafia al M5S

 
In Cassazione
Riti satanici in casa famiglia nel Salento, otto anni a due educatori

Lacce, riti satanici in casa famiglia
Condannati a 8 anni due educatori

 
L'Italia a due velocità
Treni veloci, ok gara a primo lottoper doppio binario Termoli-Lesina

Treni veloci, ok gara a primo lotto per doppio binario Termoli-Lesina

 
Dopo il maltempo
«Casarano, domani scuole chiuse», ma il post del sindaco è un fake sgrammaticato

«Casarano, domani scuole chiuse», ma il post del sindaco è un fake sgrammaticato

 
Durante un'esercitazione
Taranto, botto e fumo da nave militare straniera: «manutenzione»

Taranto, botto e fumo da nave militare straniera: «manutenzione»

 
L'annuncio
Bari, per il ministero: «Giustizia più rapida con gestione digitale delle pratiche»

Palagiustizia, Ministero: «Processi più rapidi con le pratiche digitali»

 
Dopo due anni di indagini
Taranto, contrabbandavano gasolio agricolo: in 7 ai domiciliari

Taranto, contrabbandavano gasolio: 7 arresti, sequestrati 55 mln beni

 
A Barletta
Rapinato in stazione, arrestata donna rumena: si cercano 2 complici

Rapinato in stazione, arrestata donna rumena: si cercano 2 complici

 
A canosa di Puglia (Bt)
Fermato al posto di blocco con 30kg di droga in auto: arrestato un barese

Fermato al posto di blocco con 30kg di droga in auto: arrestato un barese

 
Il rapporto
Puglia, resta un «buco» da 372 milioni nell’efficienza degli ospedali

Puglia, resta un «buco» da 372 milioni nell’efficienza degli ospedali

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

sanità

Bimbo di due mesi muore
in ospedale a Lecce: indagini

ospedale Vito Fazzi di Lecce

LECCE - La Procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta sulla morte di un bambino di poco più di due mesi di Copertino (Lecce) avvenuta nell’ospedale 'Vito Fazzì di Lecce. Sono stati i genitori del piccolo a presentare una denuncia in base alla quale è stato aperto un fascicolo. Al momento risultano indagati sei medici ai quali è stato notificato un avviso di garanzia necessario per procedere al sequestro della cartella clinica. La notizia è pubblicata sul 'Nuovo Quotidiano di Puglià.

Il bambino era nato il 15 gennaio scorso nel reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’ospedale 'San Giuseppè di Copertino ma subito dopo si sono verificate complicanze post parto con una febbre persistente sia per il piccolo sia per la giovane madre. Il padre del bambino aveva sporto denuncia ai carabinieri per chiedere, proprio in seguito all’insorgenza della febbre, che si accertasse se vi fossero responsabilità in capo ai medici che avevano seguito la moglie e la gestazione del neonato.

A causa del persistere della febbre il piccolo era stato trasferito nel reparto di terapia intensiva neonatale dell’ospedale 'Fazzì dove poi il bambino è morto nella notte tra sabato e domenica scorsa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400