Mercoledì 17 Agosto 2022 | 13:25

In Puglia e Basilicata

Occupano alloggio sotto sequestro, denunciate tre donne

10 Marzo 2009

BARI - Agenti della polizia municipale di Bari sono intervenuti per far sgomberare un alloggio pubblico, occupato da tre donne, che era stato fatto sgomberare una prima volta ed era stato posto sotto sequestro.

Gli agenti sono intervenuti dopo la denuncia di un cittadino che aveva segnalato l’occupazione abusiva di un appartamento delle case Iacp nel quartiere San Pio. Giunte sul posto, gli agenti delle pattuglie hanno constatato che il muro eretto dopo il primo sgombero davanti alla porta di ingresso dell’appartamento era stato completamente abbattuto e che all’interno si trovavano tre giovani donne, due sorelle di 20 e 24 anni e una di 34. Le donne, alla vista degli agenti si sono rifiutate di lasciare l’appartamento adducendo la motivazione che la 24/enne aveva necessità di una casa perchè incinta. Durante l’intervento dei vigili si sono avuti momenti di tensione per l’arrivo sul posto di altri conoscenti, donne e uomini, accorsi per evitare lo sgombero. Dopo molte ore di trattative le tre donne sono state costrette a lasciare l'alloggio e sono state denunciate per danneggiamento e occupazione di alloggio pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 

LECCE

Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725