Sabato 13 Agosto 2022 | 10:28

In Puglia e Basilicata

Bari, difende il suo cane: accoltellato

10 Marzo 2009

 BARI - E' intervenuto per difendere il suo cane, di piccola taglia, che veniva azzannato da un pitbull ma il padrone di quest’ultimo lo ha aggredito sferrandogli una coltellata ad una spalla. E’ accaduto nel quartiere San Paolo di Bari dove i carabinieri hanno arrestato Lorenzo Scattarelli, di 22 anni, con precedenti penali, accusato di lesioni personali e detenzione di droga, resistenza e lesioni a pubblico ufficile.


La sostanza stupefacente, cocaina, è stata trovata nel corso di un controllo in casa del 22/enne dove i carabinieri erano andati per bloccare l’aggressore, denunciato dall’aggredito, un cinquantenne che per la ferita è stato giudicato guaribile in 15 giorni. Nell’appartamento i militari hanno trovato un coltello a scatto con lama lunga sei centimetri; nella camera da letto sono stati trovati un involucro sigillato contenente sei grammi di cocaina e 60 bustine di chellophane per il confezionamento della droga, un tritaerbe contenente residui di marijuana e un rotolo di nastro adesivo nero, simile a quello utilizzato per sigillare la cocaina.

 All’arresto il 22/enne ha reagito contro i militari, colpendoli con calci e pugni. Un militare è rimasto ferito e guarirà in una settimana. Soltanto dopo l’arrivo di rinforzi è stato possibile immobilizzare il giovane e condurlo in caserma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725