Giovedì 25 Aprile 2019 | 08:24

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

 
Verso il 26 maggio
Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

 
A Bari
Concessione spiaggia Torre Quetta: rinvio a giudizio per 3 indagati

Concessione spiaggia Torre Quetta: rinviati a giudizio 3 indagati

 
Serie C
Bari calcio, «San Nicola» boom boom: festa della resurrezione

Bari calcio, «San Nicola» boom boom: festa della resurrezione

 
Elezioni in vista
A Bari e a Lecce ecco i nomi dei «figli d'arte» nelle liste politiche

A Bari e a Lecce ecco i nomi dei «figli d'arte» nelle liste politiche

 
Primo caso a Sud
Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

 
Nel quartiere San Paolo
Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

 
Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
emergenza in puglia
Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanze per bloccare il batterio

Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanza per bloccare il batterio

 
La visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Mai pensato di chiudere lo stabilimento» 
Associazioni vanno via: «È teatrino»

 
La festa non autorizzara
Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

anniversario

Oggi al «Curci» di Barletta
l'incontro per festeggiare
i 130 anni della «Gazzetta»

gazzetta identità

La «Gazzetta» continua a sfogliare il lungo «album» della sua storia: è a Barletta la nuova tappa degli eventi nei teatri che il giornale sta promuovendo nelle città di Puglia e Basilicata per festeggiare l’anniversario dei 130 anni di vita. La manifestazione si svolgerà oggi 12 febbraio a partire dalle 17,30 al Teatro «Curci», in corso Vittorio Emanuele (ingresso libero).

Una festa che cade proprio nei giorni in cui Barletta ricorda un altro importante anniversario, quello della Disfida, l’evento storico di 515 anni fa, con una serie di manifestazioni storiche, mostre, spettacoli. La «Gazzetta» sarà presente con le sue pagine storiche, con il ricordo della lunga avventura editoriale, capace di raccontare non solo il giornalismo, le cronache, i fatti, ma soprattutto la gente di Puglia e Basilicata, la gente del Nord Barese, che sarà protagonista di questa serata al «Curci».

Per 130 anni, con attenzione e amore verso il territorio, il nostro giornale ha contribuito a specchiare e specchiarsi in questa zona della Puglia e nel convegno odierno si racconterà, declinando appunto la parola «Passioni», gli sforzi e la dedizione della popolazione e quelli del giornale nel riportare tutto ciò che in questi lunghi anni ha caratterizzato l’identità, la società, l’economia e il mondo sociale in cui il Nord Barese è nato e si è sviluppato.

Sul palco del «Curci», saranno: il direttore della «Gazzetta del Mezzogiorno» Giuseppe De Tomaso; il caporedattore e conduttore del Tg1 Francesco Giorgino, docente universitario; l’attore Lino Banfi; la cantante Erica Mou; il presidente di Confindustria Bat Sergio Fontana; il cavaliere del lavoro Giovanni Pomarico, amministratore delegato Megamark; il sindaco di Barletta Pasquale Cascella; il sindaco di Andria Nicola Giorgino; il sindaco di Trani Amedeo Bottaro. La serata sarà presentata da Nicoletta Virgintino.

Ogni città, una narrazione di una fetta di territorio, vista attraverso la lente della «Gazzetta» e degli ultimi 130 anni. Il primo degli eventi si è tenuto al teatro Petruzzelli di Bari, dove - alla presenza dell’editore Domenico Ciancio Sanfilippo e del direttore generale Franco Capparelli - a confrontarsi sul tema dell’«Identità» sono stati con il direttore della «Gazzetta» De Tomaso, il giornalista Michele Mirabella, lo scrittore Gianrico Carofiglio, il saggista Gianfranco Dioguardi, il pianista Emanuele Arciuli, l’attore Sergio Rubini.

Poi, a settembre scorso, l’evento a Taranto, tenuto all’Università, questa volta sul tema «Futuro», con il procuratore capo della Repubblica di Taranto, Carlo Maria Capristo, la direttrice del Museo archeologico Eva Degl’Innocenti, il rettore Antonio Uricchio, e il cantautore Renzo Rubino e la conduzione di Mauro Pulpito.

A Lecce, al Teatro Paisiello, attorno alla parola chiave «Accoglienza», si sono interrogati con il direttore della Gazzetta, il giornalista Antonio Caprarica, l’imprenditrice Maria Luisa Capasa, l’editore Piero Manni, il regista Edoardo Winspeare, il rettore Vincenzo Zara. Le prossime tappe a Brindisi, Foggia, Matera e Potenza. Ad ogni incontro, un inserto omaggio ai Lettori: quello su Barletta esce oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400