Giovedì 18 Agosto 2022 | 23:01

In Puglia e Basilicata

Consigliere regionale Pdci, indagato per corruzione elettorale

TARANTO - Il consigliere regionale Cosimo Borraccino (Pdci) è indagato per corruzione elettorale nell’ambito dell’inchiesta su presunte minacce e vessazioni compiute ai danni di ex dipendenti dell’istituto di vigilanza 'La Panterà di Taranto. Il reato ipotizzato nei confronti di Borraccino, che è anche consigliere provinciale di Taranto, è già prescritto.

02 Marzo 2009

TARANTO - Il consigliere regionale Cosimo Borraccino (Pdci) è indagato per corruzione elettorale (art.86 Drp 570 del 1960) nell’ambito dell’inchiesta su presunte minacce e vessazioni compiute ai danni di ex dipendenti dell’istituto di vigilanza 'La Panterà di Taranto. Il reato ipotizzato nei confronti di Borraccino, che è anche consigliere provinciale di Taranto, è già prescritto.

Secondo l’accusa, Borraccino, in collaborazione con l'ufficiale a riposo dei carabinieri, Emanuele Carrino, indicato quale gestore di fatto dell’istituto di vigilanza, ha organizzato colloqui con sei cittadini ai quali ha prospettato la possibilità di un’assunzione presso la società 'La Panterà in cambio di voti per le elezioni regionali del 2005 e le elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale di Pulsano (Taranto) del 2006, alle quali si presentava come candidato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725