Mercoledì 17 Agosto 2022 | 06:43

In Puglia e Basilicata

Bari: torna libero «Savinuccio» boss storico della mafia locale

Bari: torna libero «Savinuccio» boss storico della mafia locale
Fu bloccato a Monteroni di Lecce nell'agosto del 2007 dai carabinieri mentre assisteva, assieme a personaggi legati alla Sacra corona unita, a una corsa clandestina di cavalli, mentre aveva l'obbligo di dimora a Bari. Per questo era stato condannato con rito abbreviato a 22 mesi di reclusione
• Accusato di 13 omicidi sfugge ad agguato nel Foggiano
• Salentino trovato cadavere in auto, forse overdose

02 Marzo 2009

BARI – E' tornato in libertà per fine pena il boss «Savinuccio» Parisi, figura storica e di assoluto rilievo della mafia barese. Parisi era stato arrestato il 26 agosto 2007 quando, pur essendo sottoposto a sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno a Bari, fu bloccato dai carabinieri mentre assisteva, assieme a personaggi legati alla Sacra corona unita (Scu), a una corsa clandestina di cavalli nell’ippodromo in disuso di Monteroni di Lecce. Per questi fatti era stato condannato con rito abbreviato da un giudice del tribunale di Bari a 22 mesi di reclusione. 
A quanto si è appreso, Parisi sarà nuovamente sottoposto all’obbligo di soggiorno. Il boss era già stato scarcerato il 29 aprile 2007, dopo aver trascorso circa 13 anni di detenzione in carcere, dove aveva scontato una condanna alla pena definitiva a 14 anni di reclusione (che ha subito sconti per la buona condotta del detenuto) per aver preso parte ad un’associazione finalizzata al traffico di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725