Sabato 20 Ottobre 2018 | 15:45

NEWS DALLA SEZIONE

Domani in campo
Bari, Cornacchini: «A Marsala ci vuole gara concreta»

Bari, Cornacchini: «A Marsala ci vuole gara concreta»

 
A Taurisano (Le)
Palpeggia donna per strada, arrestato 33enne pakistano

Palpeggia donna per strada, arrestato 33enne pakistano

 
Ad Acquaviva delle Fonti (Ba)
Ruba al mercato due carte di credito con relativi pin, arrestata

Ruba al mercato due carte di credito con relativi pin, ...

 
Divisa in 50 panetti
In auto con 26kg di droga, arrestato pregiudicato a Mola di Bari

In auto con 26kg di droga, arrestato pregiudicato a Mol...

 
Il messaggio
Sindaco Polignano dà ospitalità a Mimmo Lucano

Sindaco Polignano offre ospitalità a Mimmo Lucano

 
A Poggiofranco
A Bari nasce Piazza Brienza, in omaggio al capitano biancorosso

A Bari nasce Piazza Brienza, in omaggio al capitano bia...

 
I dati
Salvini: «Senza PD al governo, meno migranti anche a Bari»

Salvini: «Senza PD al governo, meno migranti anche a Ba...

 
Lavori senza autorizzazione
Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: indagata l'Oscar Helen Mirren

Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: in...

 
Il caso a Roccanova (Pz)
Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100 anni

Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100...

 
Il punto
«Tap arriverà comunque a Brindisi-Mesagne», parla il presidente Emiliano

Tap, Emiliano avverte: gasdotto arriverà a Brindisi-Mes...

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

a cerignola

Nascondevano kalashnikov
arrestati padre e figlio

kalashnikov trovato a Cerignola

Il kalashnikov trovato

CERIGNOLA (FOGGIA) - Con l’accusa di detenzione abusiva di arma da guerra clandestina e ricettazione, i carabinieri della Compagnia di Cerignola, con l’ausilio di personale specializzato degli Squadroni Eliportati Cacciatori di Sardegna e di Sicilia, hanno arrestato Francesco Marino di 48 anni ed il figlio Davide di 21 anni, e denunciato un altro figlio minorenne.
Sabato scorso, nel corso di controlli seguiti al ferimento a colpi di arma da fuoco di un pregiudicato 40enne di Cerignola, i carabinieri hanno sorpreso i tre nei pressi della zona dell’agguato vicino ad un deposito di legna dove poi è stato scoperto un fucile d’assalto Kalashnikov AK-47 di fabbricazione russa, con matricola abrasa, colpo in canna e caricatore munito di 30 cartucce cal. 7,62. L’arma del tipo che viene generalmente utilizzo dalla criminalità locale anche per assaltare caveau e furgoni portavalori, era perfettamente funzionante e verrà inviata al Ris di Roma per appurare se sia stata utilizzata in episodi criminali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400