Lunedì 08 Agosto 2022 | 13:02

In Puglia e Basilicata

Estorsione: arrestati due fratellastri a Latiano

Estorsione: arrestati due fratellastri a Latiano
I carabinieri hanno catturato dapprima Antonio Franchini bloccato dopo aver riscosso dal gestore dell’'internet point' 200 euro che aveva preteso per dare 'protezione'. Dopo qualche ora i carabinieri hanno arrestato anche il fratello di Franchini, Giuseppe Gionfalo
• Fasanese: «Sono evaso arrestatemi, meglio il carcere di mia moglie»

28 Febbraio 2009

BRINDISI - Sono stati arrestati a Latiano due fratellastri accusati l’uno di aver estorto denaro al gestore di un internet point in cambio di 'protezionè e l’altro di aver picchiato l’uomo dopo che il primo era stato catturato dai carabinieri. L’operazione è stata compiuta dai militari di Latiano, in collaborazione con quelli della compagnia di Francavilla Fontana. 
I carabinieri hanno catturato dapprima Antonio Franchini, di 30 anni, bloccato dopo aver riscosso dal gestore dell’'internet point' 200 euro che aveva preteso per dare 'protezione'. Dopo qualche ora i carabinieri hanno arrestato anche il fratello di Franchini, Giuseppe Gionfalo, di 34 anni, che, venuto a conoscenza dell’arresto del fratellastro, aveva raggiunto il titolare dell’internet point e, dopo averlo minacciato, lo aveva colpito ripetutamente a pugni, tanto da procurargli lesioni giudicate guaribili in una settimana. Gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Brindisi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725