Mercoledì 28 Settembre 2022 | 11:24

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

Vendola al papà di Eluana: «Speravo finisse il clamore...»

Vendola al papà di Eluana: «Speravo finisse il clamore...»
«Affettuosa vicinanza e piena solidarietà» sono state espresse dal presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, a Beppino Englaro in una lettera che gli ha inviato dopo la notizia della sua iscrizione nel registro degli indagati per l’ipotesi di reato di omicidio volontario aggravato in relazione alla morte di sua figlia Eluana

27 Febbraio 2009

BARI – «Affettuosa vicinanza e piena solidarietà» sono state espresse dal presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, a Beppino Englaro in una lettera che gli ha inviato dopo la notizia della sua iscrizione nel registro degli indagati per l’ipotesi di reato di omicidio volontario aggravato in relazione alla morte di sua figlia Eluana. 
«Tutti noi – è scritto nella lettera – ci saremmo augurati che la morte di Eluana avesse messo fine al clamore e ai giudizi affrettati, alla spettacolarizzazione nauseabonda e alle guerre di religione frutto di una morale inclemente». 
«Il corpo di sua figlia – prosegue Vendola – in questi lunghissimi mesi è diventato il campo su cui discettare col bisturi ideologico di vita e di morte, di scienza e di fede. Là dove erano necessari rispetto, silenzio, misura» si sono preferite «le urla scomposte, le volgarità e la strumentalizzazione». «Eppure Lei – scrive Vendola – caro signor Englaro, pur vivendo giorni incredibilmente dolorosi ha dimostrato, in mezzo a tanto rumore, una forza fuori dal comune e una grande dignità». 

«Per questo – conclude – mi auguro che si possano spegnere quanto prima i riflettori su questa singola e dolorosissima vicenda e, magari, accenderli sulle questioni complesse e delicate della vita e della morte, della fragilità umana e della malattia. Questioni che non meritano arretratezze e fondamentalismi da parte di nessuno».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725