Domenica 14 Agosto 2022 | 11:58

In Puglia e Basilicata

Lecce, stampavano soldi falsi condanna totale a più di 13 anni

Lecce, stampavano soldi falsi condanna totale a più di 13 anni
In cinque durante l'operazione 'Gutenberg', vennero sorpresi in un capannone della zona industriale di Melissano, mentre stavano stampando e tagliando banconote da 50 euro di buona fattura, per un totale di 10 milioni

26 Febbraio 2009

LECCE – Condannati a più di tredici anni di reclusione tre dei cinque uomini appartenenti ad una banda di falsari sgominata lo scorso 7 maggio a Melissano dai carabinieri della compagnia di Casarano, coadiuvati dai militari del Nucleo Operativo antifalsificazioni monetarie di Roma. Col rito abbreviato sono stati condannati dal gup Antonio Del Coco, Giancarlo Camponeschi, 46 anni, di Roma; Giovanni Gianfreda, 27 anne, di Melissano (quattro anni ed otto mesi ciascuno), e Rosario Fioretti, 62 anni, di Carmiano (Lecce), condannato a quattro anni. Gli altri due falsari, Alberto Alfieri, 46enne leccese e Luca Manganaro, 22 anni, di San Cesario (Lecce), sono stati invece rinviati a giudizio. Durante l'operazione 'Gutenberg', vennero sorpresi in un capannone della zona industriale di Melissano, mentre stavano stampando e tagliando banconote da 50 euro di buona fattura, per un totale di 10 milioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725