Mercoledì 19 Settembre 2018 | 01:16

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

sette minori segnalati

Baby gang in azione nel Potentino
i genitori: «chiediamo scusa»

baby gang

POTENZA - In una caserma dei Carabinieri, con evidente imbarazzo, convocati perché i loro figli di notte hanno partecipato a tre raid da baby gang, hanno chiesto scusa. Lo hanno fatto, questi genitori sbalorditi, al posto dei loro figli, ragazzi «normali, non delinquenti» che invece sono rimasti in silenzio. Hanno chiesto scusa, i grandi, ai militari dell’Arma, quasi come se volessero chiedere scusa a tutto il loro comune, nel Potentino. Ma soprattutto hanno voluto chiedere scusa a quei bambini disabili che di giorno frequentano il centro di cura danneggiato durante tre notti delle recenti festività natalizie da otto minorenni.

Sette di loro, tra i 15 e i 17 anni, nessuno dei quali proviene da contesti «difficili», sono stati segnalati dai Carabinieri del Comando provinciale di Potenza alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni del capoluogo lucano. L’ottavo, che ha 13 anni, non è imputabile. Sono stati scoperti dagli investigatori che hanno agito con metodi tradizionali, facendo domande e «ascoltando» le voci del paese. L’8 dicembre, a Natale e a Capodanno, insomma, nelle notti di tre giorni di festa, hanno forzato la porta d’ingresso del centro per la cura di bambini disabili. All’interno, agendo "come un branco», con in testa il più grande, che ha 17 anni, e forse anche sotto l’effetto dell’alcol, hanno gravemente danneggiato altre porte e le finestre. Poi hanno preso gli estintori e hanno imbrattato i muri con la polvere ignifuga. Un raid senza un perché, fatto probabilmente solo per combattere la noia o per vantarsi a scuola e nel paese. Sicuramente i loro genitori hanno detto di non sospettare di nulla e così, dopo la chiamata dei Carabinieri, si sono trovati davanti alla realtà.

E in provincia di Potenza la realtà dice che anche qui bisogna fare i conti con le baby gang. Solo due giorni fa, infatti, sempre i Carabinieri hanno portato alla luce un altro episodio che ha fatto riflettere il capoluogo lucano, una città dove la criminalità non è all’ordine del giorno: hanno bloccato quattro giovani - uno di 21 anni, due di 17 e uno di 16 - nelle aule dello storico liceo classico «Quinto Orazio Flacco», dove erano entrati per rubare o per danneggiare arredi e attrezzature. Indossavano felpe con il cappuccio in testa, come le baby gang delle fiction. Ma questa è realtà. (di Francesco Loscalzo, ANSA) 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, agguato al rione Madonnellaspari tra la gente: un giovane a terra

Bari, agguato al rione Madonnella
spari tra la gente: ferito un giovane

 
Test Medicina 2018, i risultati sono online: ecco gli esiti di Bari

Test Medicina a Bari, i punteggi: su 2737 candidati c'è chi ha totalizzato -0,2 I risultati  

 
Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

 
Spiagge in Puglia più accessibili per disabili, Capone: «Conquista di civiltà»

Spiagge pugliesi più accessibili per disabili, Capone: «Conquista di civiltà»

 
Cyberbullismo, sportelli di ascolto nelle scuole: ecco le contromisure

Cyberbullismo, sportelli di ascolto nelle scuole: ecco le contromisure della Puglia

 
Ricerca, 4 milioni per i cervelli che tornano al sud

Ricerca, 4 milioni per i cervelli che tornano al sud

 
Emiliano

Fal, Emiliano "ha rifiutato" incontro con Toninelli: è scontro tra i due

 
Cura sperimentale in Usa per bimba malata grazie ai fondi raccolti in Salento

Cura sperimentale in Usa per bimba malata grazie ai fondi raccolti in Salento

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS