Domenica 25 Agosto 2019 | 15:36

NEWS DALLA SEZIONE

L'esordio in A
Lecce calcio, Liverani: l'Inter è forte, ma ce la giochiamo

Lecce calcio, Liverani: l'Inter è forte, ma ce la giochiamo

 
L'idea
Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

 
Incidente stradale
Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono gravi

Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono in gravi

 
Il salvataggio
Castro, tartaruga urta barca e perde l'occhio: salvata dalla Guardia Costiera

Castro, tartaruga urta barca e perde l'occhio: salvata dalla Guardia Costiera

 
Polignano, c'è l'indagine
Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

 
L'emergenza
Caso Seu a Bari, la bimba di Bitonto lascia la Rianimazione

Caso Seu a Bari, la bimba di Bitonto lascia la Rianimazione

 
Rissa choc
Ostuni, botte a ragazzino dopo la partita di calcetto: 16enne in ospedale

Ostuni, botte dopo la partita di calcetto: 16enne in ospedale

 
Notte della Taranta
Concertone, in 150mila al gran finale: Melpignano balla con mezzo mondo

Concertone, in 200mila al gran finale: Melpignano balla con mezzo mondo Ft
105 persone soccorse durante l'evento

 
Vicino Teramo
Incidenti, auto si schianta in galleria su A14: muore 76enne di Btritto

Incidenti, auto si schianta in galleria su A14: muore 76enne di Btritto

 
La decisione
Giochi Mediterraneo 2026, è ufficiale: la sede sarà Taranto

Giochi Mediterraneo 2026, è ufficiale: la sede sarà Taranto. Ritorno in Puglia dopo circa 30 anni Video

 
Un 49enne
Incendi, arrestato piromane nel Potentino: ha distrutto 6mila mq di vegetazione

Incendi, preso piromane nel Potentino: ha distrutto 6mila mq di vegetazione

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'idea
Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

Barletta, un mosaico a Canne per non dimenticare la storia

 
MateraIncidente stradale
Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono gravi

Tricarico, auto finisce contro il guard rail: 4 feriti, 3 sono in gravi

 
LecceIl salvataggio
Castro, tartaruga urta barca e perde l'occhio: salvata dalla Guardia Costiera

Castro, tartaruga urta barca e perde l'occhio: salvata dalla Guardia Costiera

 
BrindisiLa furia di un 53enne
Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

 
PotenzaSanità
Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

 
HomePolignano, c'è l'indagine
Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

 
TarantoSanità
Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

 
FoggiaLa band canta in via Zara
I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

 

i più letti

Pisicchio in Acquedotto l'altolà di Minervini

«Scelta irricevibile, è lottizzazione»

Pisicchio in Acquedotto l'altolà di Minervini

BARI- L’ipotesi della nomina di Pino Pisicchio a presidente di Acquedotto Pugliese provoca un’alzata di scudi a sinistra, con la possibilità - fondata - dell’ennesima lite in seno alla maggioranza. È infatti Guglielmo Minervini, capogruppo di Noi a Sinistra, ad attaccare sul metodo il governatore Emiliano, difendendo allo stesso tempo le scelte a suo tempo fatte da Vendola.

L’ipotesi Pisicchio, dice infatti l’ex assessore molfettese, è «semplicemente irricevibile» perché fa emergere il rischio «che Aqp possa essere oggetto delle più vetuste pratiche di lottizzazione»: «Il successore di Costantino - chiede - deve essere una personalità di identico elevato valore tecnico e morale, senza compromettere l'immenso sforzo di risanamento della più grande azienda pubblica della Puglia, ottenuto nel duro lavoro di questi anni».

«I criteri di scelta del management non devono essere orientati - secondo Minervini - a favorire gli interessi dei diversi attori politici, come purtroppo è già successo con l'azienda per il diritto allo studio». Il riferimento, oltre che all’Adisu (dove Emiliano ha indicato un parente del marito di Anita Maurodinoia, candidata alle Regionali con il Pd), è al fatto che Pino Pisicchio è fratello di Alfonso, consigliere regionale di «Puglia per Emiliano», la lista che più di ogni altra in queste settimane ha espresso disagio per non aver ottenuto un posto in giunta.

«Una grande azienda come Aqp - incalza Minervini - ha bisogno di personalità competenti e autonome, che operino solo nell'interesse dell'azienda e dei pugliesi. Negli scorsi anni abbiamo lavorato per rimettere sui giusti binari un'azienda in difficoltà, per liberarla dall'invadenza della politica peggiore nella gestione. Grazie a questa scelta coraggiosa, Aqp e le altre aziende regionali si presentano con risultati di grande efficacia e con bilanci sani e limpidi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie