Mercoledì 17 Agosto 2022 | 18:36

In Puglia e Basilicata

Nardò, Carnevale violento: un ferito due fermati

NARDO' - Una ragazza che sarebbe stata importunata da un anziano fa degenerare la sfilata dei carri allegorici. Alla fine è una maxirissa che coinvolge decine di persone e che richiede l’intervento dei carabinieri che a fatica riescono a calmare gli animi. Il bilancio è di due feriti che finiscono in ospedale per farsi medicare e di un giovane fermato.

24 Febbraio 2009

di BIAGIO VALERIO


NARDO' - Sicurezza: l’Udc chiede al presidente Casini di incrementare il numero degli agenti che vigilano sul territorio di Nardò. Vittima di una serie di furti anche il consigliere comunale Antonio Sabato, che ha recentemente subito un furto con i ladri che gli hanno depredato casa portando via 50mila euro tra gioielli e denaro.

La sollecitazione accredita merito al partito del capogruppo Mino Frasca e, soprattutto, accende un faro sui furti e le rapine che si sono succeduti nel 2008 con una progressione incalzante.


«La sicurezza dei cittadini è un problema del quale si devono occupare tutte le istituzioni ad ogni livello e va affrontato con assoluta determinazione – dice Frasca – per cui ho già chiesto al presidente del Consiglio comunale la convocazione urgente dell’assemblea cittadina con all’ordine del giorno la riproposizione del provvedimento sull’ordine pubblico, già varato lo scorso anno, con il quale veniva richiesto il potenziamento degli organici delle forze dell’ordine presenti». 

Frasca è sconcertato per la recrudescenza delle azioni criminali che sta creando un clima di preoccupazione. E manifesta la sua vicinanza e solidarietà al consigliere comunale Antonio Sabato e a tutti gli altri cittadini vittime di atti malavitosi.


«La lotta encomiabile che stanno portando avanti il commissariato della polizia di Stato al comando del dottor Rocco Carrozzo, e i carabinieri, guidati dal comandate Romeo Mirarco, costituisce una garanzia e ci sono forti risposte dello Stato con il buon esito dell’operazione War Games. Ma mi preoccuperò in questi giorni di interessare il presidente del partito, Pier Ferdinando Casini, e l’onorevole Totò Ruggeri perché mettano in atto, a livello parlamentare, ogni iniziativa che abbia come obiettivo il potenziamento di uomini e mezzi delle forze dell’ordine che operano in Nardò».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725