Domenica 22 Settembre 2019 | 18:31

NEWS DALLA SEZIONE

Giallorossi perono 4-1
Lecce piegato in casa da poker del Napoli: gol di bandiera di Mancosu

Lecce piegato in casa da poker del Napoli: gol di bandiera di Mancosu

 
La sentenza
Matera, mobbing all'ispettorato del lavoro: condanna

Matera, dipendente ispettorato del lavoro vittima di mobbing: condanna

 
in zona cappuccini
Brindisi, cc trovano 2 quintali di marijuana in una casa abbandonata

Brindisi, cc trovano 2 quintali di marijuana in una casa abbandonata

 
nel foggiano
Cerignola, 2 giovani picchiati da sconosciuti in villa comunale: indagano i cc

Cerignola, 2 giovani picchiati da sconosciuti in villa comunale: indagano i cc

 
Serie c
Il Bari cerca la domenica perfetta

Il Bari cerca la domenica perfetta

 
Trasporti
Puglia, treni a 50 all'ora: i soldi per i lavori usati per altro, indagini

Puglia, treni a 50 all'ora: i soldi per i lavori usati per altro, indagini

 
poco dopo le 16
Forte terremoto in Albania, trema anche la Puglia

Due scosse di terremoto con epicentro in Albania, trema anche la Puglia

 
Dai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 

Il Biancorosso

Serie c
Il Bari cerca la domenica perfetta

Il Bari cerca la domenica perfetta

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa sentenza
Matera, mobbing all'ispettorato del lavoro: condanna

Matera, dipendente ispettorato del lavoro vittima di mobbing: condanna

 
FoggiaL'agguato
Foggia, due minori aggrediti alla festa nel parco: un ferito

Foggia, due minori aggrediti alla festa nel parco: un ferito

 
Brindisiin zona cappuccini
Brindisi, cc trovano 2 quintali di marijuana in una casa abbandonata

Brindisi, cc trovano 2 quintali di marijuana in una casa abbandonata

 
LecceSalute
Lecce, allarme melanomi: dal 2003 casi in aumento

Lecce, allarme melanomi: dal 2003 casi in aumento

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 

i più letti

con un punteggio di 77 a 73

Happy Casa Brindisi vince
al PalaBigi di Reggio Emilia

New Basket Brindisi, Fernando Marino

New Basket Brindisi, Fernando Marino

REGGIO EMILIA - Credendoci sino alla fine, e giocando sicuramente con maggiore aggressività, l’Happy Casa Brindisi espugna il PalaBigi di Reggio Emilia, cogliendo un’ottima vittoria in chiave salvezza e trascinando di nuovo nella melma del fondo classifica gli emiliani. Non basta a questi ultimi un favoloso Julian Wright, che di fatto ha predicato nel deserto. Sulla sponda pugliese gran bel match di un sorprendente Suggs e del talento Mesicek.

Si capisce subito che Brindisi approccia meglio il match della Grissin Bon (4-9 al 3') ma quando entra in campo un volitivo Julian Wright la musica cambia e i padroni di casa entrano in partita. I biancorossi continuano tuttavia a faticare in difesa e al 6' sono a -6 (11-17). Nel finale di frazione, aumentando l’intensità in retroguardia e con il citato Wright sugli scudi (10 punti nel periodo) Reggio si riavvicina, sino al -3 (19-22) della prima sirena.

Il secondo quarto sfila in sostanziale equilibrio sino a metà frazione quando l’Happy Casa piazza un break di 8-0, firmato Lalanne, e riprende l’abbrivio (28-34). La truppa di Menetti abbozza una reazione che si concretizza nei secondi finali; all’intervallo si perviene col minimo vantaggio esterno: 40-41.

Al ritorno in campo dapprima si segna col contagocce, poi la Grissin Bon prende quota e al 4' mette il naso avanti (46-44) grazie a una «bomba» di Della Valle, provando ad andare via (51-46) ma due ingenuità consecutive di Chris Wright consentono ai pugliesi di tornare sotto. Gli emiliani hanno però il merito di continuare ad avere una solida intensità difensiva, e questo permette loro di arrivare all’ultimo periodo in vantaggio 59-53.

Gli ultimi 10' seguono la falsariga dei precedenti, nessuna delle due formazioni ha la forza per scrollarsi di dosso l'altra. A trenta secondi dalla fine Brindisi realizza il +3, ma c'è il forte dubbio di un canestro non attribuito a Della Valle in precedenza per un’interferenza molto sospetta. Dopo di che un’assurdo tiro da 3, sbagliato, di Chris Wright, e il successivo tiro libero di Tepic danno la meritata vittoria ai salentini. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie