Mercoledì 10 Agosto 2022 | 19:57

In Puglia e Basilicata

Bari, conto alla rovescia per il vertice italo-russo

Bari, conto alla rovescia per il vertice italo-russo
Il presidente della rebubblica italiana, Giorgio Napolitano arriverà a Bari il primo marzo, a mezzogiorno e incontrerà il presidente russo Dmitrij Medvedev. Nell'occasione sarà consegnata a Medvedev la Chiesa russa. Nel primo pomeriggio saranno chiuse due strade cittadine, viale Unità d’Italia e corso Cavour

20 Febbraio 2009

BARI - Il comitato per la sicurezza e per l’ordine pubblico, presieduto dal prefetto Carlo Schilardi, riunitosi ieri, ha stabilito il programma dell’in - contro che Bari ospiterà, il primo marzo prossimo, tra il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e il presidente russo, Dmitrij Medve dev. All’incontro hanno partecipato i vertici della polizia, dei carabinieri, della guardia di Finanza, dei vigili del fuoco e della polizia municipale. 

Il capo dello Stato arriverà in città da Roma intorno a mezzogiorno, mentre il presidente russo atterrerà a Bari un quarto d’ora più tardi. I due presidenti si incontreranno in Prefettura per colazione, (12.45), mentre i ministri degli esteri dei rispettivi paesi pranzeranno in un ristorante cittadino, ancora da individuare. Subito dopo saranno chiuse due strade cittadine, viale Unità d’Italia e corso Cavour, per consentire il transito agevole delle delegazioni. 
Alle 16, quindi, appuntamento nella Chiesa russa, dove il governo italiano cederà in via definitiva la chiesa a quello russo, simboleggiando l’avvenimento con la consegna delle chiavi di argento. 

La delegazione si trasferirà quindi nella chiesa, dove il cardinale Salvatore De Giorgi leggerà una lettera di papa Benedetto XVI. Quindi appuntamento nella basilica di San Nicola, dove le delegazioni visiteranno la cripta del Santo. A seguire, nuovo incontro con la stampa, presenti i ministri degli esteri dei due paesi. Il programma sarà ulteriormente rivisto lunedì prossimo quando, alle 10, si farà il punto su questioni di cerimoniale e di sicurezza. Nell’oc - casione saranno decise in via definitiva anche le strade cittadine sulle quali non si potrà parcheggiare o transitare.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725