Sabato 13 Agosto 2022 | 11:00

In Puglia e Basilicata

Puglia, la giunta annuncia 100 milioni per servizio idrico

BARI - L'assessore alla Opere Pubbliche della Regione Puglia, Onofrio Introna, ha sottoposto oggi alla giunta una nota con la quale si invita l’esecutivo a "valutare la possibilità di stabilire che, nella nuova programmazione comunitaria 2007-2013, una quota almeno pari a 100 milioni di euro venga destinata al cofinanziamento degli interventi relativi al servizio idrico integrato".
Diga Occhito: nessun pericolo, ma stiamo monitorando

17 Febbraio 2009

BARI - L'assessore alla Opere Pubbliche della Regione Puglia, Onofrio Introna, ha sottoposto oggi alla giunta una nota con la quale si invita l’esecutivo a "valutare la possibilità di stabilire che, nella nuova programmazione comunitaria 2007-2013, una quota almeno pari a 100 milioni di euro venga destinata al cofinanziamento degli interventi relativi al servizio idrico integrato".


Nella nota, l’assessore specifica inoltre che "resta fermo l'impegno della Regione ad adoperarsi per ulteriori finanziamenti pubblici a beneficio di tali opere".


Nella nota Introna ricorda che il 20 gennaio scorso si è svolto un incontro presso l’assessorato Regionale alle Opere Pubbliche tra la Regione Puglia, l’Ato Puglia, l’Anci Puglia e l'Aqp SpA per esaminare le problematiche relative all’adeguamento del nuovo Piano d’Ambito 2008-2032, alla tariffa del servizio idrico integrato ed allo stato dell’arte degli investimenti di cui all’Accordo di Programma Quadro Risorse Idriche.


"In tale sede – riferisce Introna – si è ritenuto opportuno e necessario, tra l’altro, che la redazione definitiva del Piano d’Ambito si concluda entro il 31 marzo 2009, recependo le osservazioni, i rilievi e le prescrizioni formulate da parte dei soggetti preposti coinvolti". A tal riguardo l’Ato Puglia "è impegnata nelle attività finalizzate alla revisione e integrazione del Piano d’Ambito, in ottemperanza alle prescrizioni formulate dal Comitato di Vigilanza per le Risorse Idriche, nonchè alle osservazioni espresse da AQP SpA e dal Comitato Regionale per la Gestione Ottimale delle Risorse Idriche". 

Proprio l’Ato Puglia nella riunione ha evidenziato la necessità di conoscere, in tale fase, l’entità delle somme di finanziamento che verranno rese disponibili da parte dei soggetti istituzionali preposti per il cofinanziamento delle opere relative al servizio idrico integrato comprese nel Piano degli Investimenti in via di definizione. E la Regione si è impegnata a fornire in tempi brevi il quadro delle risorse pubbliche da destinare al cofinanziamento degli interventi relativi al servizio idrico integrato. Di qui la richiesta di poter fare riferimento alle risorse della programmazione 2007-2013, ciò – si legge – "al fine di accelerare la definizione del Piano d’Ambito e delle opere da realizzare"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725