Domenica 21 Luglio 2019 | 19:34

NEWS DALLA SEZIONE

il salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
L'intervista
Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

Ambasciatore Bernardini: «In Brasile si sente il profumo di Puglia»

 
Le dichiarazioni
Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

Lecce, Meccariello: «Esordio in A a 28 anni, è l'età giusta»

 
Migranti
Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

 
Nel Salento
Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

Torre Lapillo, sequestrato lido abusivo: titolare denunciato

 
Dopo i casi di Monopoli e Molfetta
Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

Ospedali Puglia, pronto il licenziamento per 80 furbetti del cartellino

 
La scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
Calcio
Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

Il Lecce mette a segno 8 gol in amichevole: doppietta di La Mantia

 
Il processo
Caso Marò, Italia chiede sentenza che tenga conto di entrambe le parti

Caso Marò, Italia chiede sentenza che tenga conto di entrambe le parti

 
La denuncia di un lettore
Bari, lavori in corso al Policlinico: pazienti visitati nel corridoio

Bari, lavori in corso al Policlinico: pazienti visitati nel corridoio

 
Calcio femminile
La Pink Bari con le antenne allungate in Europa

La Pink Bari con le antenne allungate in Europa

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCriminalità
Bari, rinasce il clan Di Cosola: la strategia delle nuove leve

Bari, rinasce il clan Di Cosola: la strategia delle nuove leve

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

condannato a 4 anni e 9 mesi

Arrestato un algerino a Foggia
deve scontare pena per terrorismo

Foggia, pulizia in stazionecambia l'appalto: tutti a casa

Yacine Gasry

TORINO - Forniva sostegno logistico a formazioni terroristiche Yacine Gasry, l’algerino rintracciato a Foggia dai carabinieri del Ros e arrestato in esecuzione di una condanna definitiva a quattro anni e nove mesi per terrorismo internazionale. Lo stesso motivo per cui è stato espulso, con provvedimento del ministro dell’Interno Marco Minniti, Dominique Davaze, 23enne francese senza fissa dimora, simpatizzante jihadista. Durante le procedure di identificazione aveva mimato il gesto di «sparare» contro i carabinieri e, citando Allah, di «far detonare» un ordigno esplosivo.

Salgono così a 101 le espulsioni dall’inizio dell’anno, 233 quelle dal gennaio 2015, riguardanti soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso e del terrorismo. Un fenomeno quest’ultimo «subdolo e vile», come lo ha definito il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo discorso al Corpo Diplomatico, che «continua a rappresentare fonti di costante preoccupazione». E a «mietere vite umane innocenti» creando "fratture tra Stati e popoli».

L’algerino rintracciato a Foggia venne arrestato una prima volta nel 2004, insieme ad altri stranieri, in seguito a indagini del Ros coordinate dalla procura di Napoli dopo gli attentati dell’11 settembre. L’inchiesta riguardava una rete di supporto logistico del Fronte islamico di salvezza (Fis) algerino, attiva in Italia tra Napoli, Caserta, Vicenza e Milano, dedita a un traffico di armi che, secondo le accuse, dovevano essere utilizzare per attentati in Europa e in Algeria, ed anche al reperimento di documenti falsi da fornire ai terroristi. La rete avrebbe anche svolto una intensa attività di proselitismo.

Viaggiava su un’auto rubata in Francia, invece, il 23enne fermato dai carabinieri per un controllo lo scorso 29 agosto a Saluzzo, nel Cuneese. A bordo arnesi da scasso, coltelli e spray al peperoncino, oltre a documenti in lingua araba e francese, numerosi testi sacri del Corano e una carta geografica a colori del confine francese-italiano. L’uomo dichiarava sin da subito di avere abbracciato la fede islamica. Il provvedimento d’espulsione è stato chiesto al ministero dell’Interno dai carabinieri del Ros ed oggi il giovane è stato accompagnato alla frontiera di Ventimiglia. Preso in consegna dalla polizia francese, è stato arrestato in esecuzione di un provvedimento dell’autorità transalpina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie